Effetti nocivi dei videogiochi

Effetti nocivi dei videogiochi


I videogiochi hanno suscitato polemiche fin dalla loro creazione, e la misura della loro positivo e negativo non è ancora del tutto noto. Secondo le statistiche dicembre 2009 da parte del Gruppo NDP, Inc., "il 63% degli americani hanno giocato un videogioco negli ultimi sei mesi, rispetto a solo il 53% delle persone che sono andate al cinema." Anche se i videogiochi hanno dimostrato di beneficiare determinate abilità motorie e capacità di problem-solving, è anche importante riconoscere i loro possibili effetti nocivi.

Distrazione

I videogiochi possono essere avvincente, e possono fornire distrazione inutile per i bambini (o adulti) che giocano per una quantità eccessiva di tempo. Dr. Richard Gallagher, un bambino / adolescente psicologa e professore associato di Psichiatria presso la New York University School of Medicine, suggerisce che la dipendenza è comune. "I giochi offrono un alto livello di gratificazione veloce. Si è quasi costantemente ricompensato e, quando si perde, si arriva a iniziare facilmente sopra a lavorare sul vostro obiettivo." (Vedi riferimento 1) I genitori dovrebbero essere sicuri di impostare limiti di tempo per i videogiochi durante la settimana scolastica per evitare di scarso rendimento scolastico e extracurricolari.

Aggressione

Regolarmente giocare con i videogiochi violenti possono contribuire al comportamento aggressivo nei bambini, adolescenti e anche gli adulti. Secondo il National Institute on Media e la Famiglia, "In molti giochi violenti, i giocatori devono diventare più violenti per vincere. In prima persona videogiochi violenti il ​​giocatore può essere più colpiti perché lui o lei controlla il gioco e sperimenta l'azione attraverso gli occhi del suo personaggio ". (Vedi riferimento 2) I genitori dovrebbero controllare attentamente il contenuto dei videogiochi dei loro figli per evitare eventuali problemi comportamentali futuri.

Problemi sociali

Giocare con i videogiochi eccessivamente in isolamento può contribuire a disordini sociali. Secondo il dottor Eric Storch, un professore di psichiatria e pediatria presso l'Università della Florida, "Le interazioni sociali ti insegnano come trattare con altre persone, così come ciò che è appropriato e cosa non lo è. Si impara a gestire le situazioni. L'interazione sociale è anche un modo per affrontare lo stress e la ricezione di sostegno emotivo. " (Vedere Resource 1) I videogiochi non dovrebbe essere un sostituto per l'attività sociale o passare del tempo con la famiglia.