Peer influenza sullo sviluppo nella prima infanzia

Maggior parte delle ricerche sullo sviluppo della prima infanzia si concentra più sulle relazioni tra i bambini e gli operatori sanitari primari che sui rapporti tra i bambini della stessa età, o coetanei. Alcune ricerche, tuttavia, fa esaminare l'influenza dei pari sul gioco, l'apprendimento e lo sviluppo socio-emotivo tra i bambini.

apprendimento imitativo

Peer influenza nella prima infanzia, pone Carol Eckerman e Mark Stein, aiuta i bambini a sviluppare una maggiore comprensione e consapevolezza degli altri. I bambini imparano a conoscere l'interazione sociale attraverso l'imitazione e reciprocità di comportamenti tra pari, come i gesti e le aperture.

complesso gioco

I colleghi che hanno nella prima infanzia può incoraggiare i bambini a dedicarsi al gioco complesso, Carollee Howes teorizza, che a sua volta li aiuta a sviluppare una vasta gamma di competenze sociali. Howes ha scoperto che il gioco complesso riduce l'aggressività sociale e ritiro tra i bambini.

Condivisione di conversazione

Pari possono anche influenzare lo sviluppo nella prima infanzia attraverso la condivisione parlare mentali-stato, pensieri o sentimenti. Judy Dunn conclude che le amicizie comuni nelle prime aiutare l'infanzia i bambini a sviluppare una migliore conoscenza e la comprensione degli stati mentali.

Peer Credenze

Le prime esperienze con i coetanei può plasmare lo sviluppo dei bambini di credenze tra pari, e il loro parere sull'opportunità o meno bambini della loro età sono affidabili e di supporto. Gary Ladd ha teorizzato che i bambini piccoli formulare credenze pari o pro-sociali o antisociali già agli inizi di scuola materna.

cognizioni sociali

Pensieri su questioni sociali o cognizioni sociali, Kenneth Dodge sostiene allo stesso modo, cominciano a svilupparsi nella prima infanzia. Attraverso l'interazione con i coetanei, i bambini imparano a decodificare e interpretare segnali sociali, così come il modo di scegliere risposte efficaci e poi mettere in atto.