Più antichi fossili di dinosauro e Footprints

Più antichi fossili di dinosauro e Footprints


Le persone sono stati affascinati per tutto il tempo da dinosauri e gli eventi che hanno portato alla loro estinzione. Grazie alla scienza sviluppo di accurate tecniche di datazione al carbonio, è ora possibile valutare l'età di cimeli e altre prove di sopravvivenza dalla epoche in cui i dinosauri erano una specie dominante sulla Terra. La nuova scoperta di fossili di dinosauro e impronte continua ancora oggi.

nuova Discovery

Recenti scoperte di fossili di dinosauro e impronte hanno indicato le creature rettili possono essere state camminando pianeta molto prima di quanto si pensasse da scienziati e paleontologi, le persone che studiano la vita preistorica. In Polonia, di recente, nel 2010, un team di scienziati provenienti dalla Germania, gli Stati Uniti e la Polonia, che comprendeva Stephen L Brusatte, Grzegorz Niedzwiedzki e Richard J Butler, ha trovato quello che hanno detto erano i "indiscutibilmente fossili più antichi della stirpe dei dinosauri", e ha aggiunto che "le impronte polacchi spingono un'estensione sostanziale della storia dei dinosauri presto." Il loro rapporto è stato pubblicato in dei Proceedings of the Royal Society.

nuova teoria

Il polacco trovare risale ai primi anni del Triassico, che si estendeva da circa 250 milioni di anni fa a 200 milioni di anni fa. Gli scienziati hanno detto le impronte ha portato alla loro rivalutare la loro comprensione delle origini e l'evoluzione dei dinosauri. Questo perché la scoperta ha suggerito gli animali hanno avuto la loro origine subito dopo quello che è conosciuto come l'estinzione di massa Permo-Triassico, e che erano molto piccole creature che camminavano su quattro zampe e aveva i piedi solo uno o due pollici lungo.

I fossili più antichi

In precedenza, nel 2001, un gruppo di ricerca guidato da Andre Wyss, professore associato di geologia presso l'Università della California, Santa Barbara, aveva riferito in Scienze pubblicazione di aver trovato quello che erano allora i più antichi fossili di dinosauro nel nord del Brasile. In tal caso, i fossili sono stati datati a tra i 235 ei 240 milioni di anni fa, ma differivano dalle impronte trovate in Polonia. Il Brasile ritrovamento ha indicato una creatura che è stato descritto come un antenato del Tyrannosaurus rex, anche se più piccolo. Era un carnivoro di circa 6 o 7 piedi di lunghezza con denti affilati.

diffusione geografica

La prova di dinosauri si trova in tutto il mondo. Così come le scoperte in Polonia e Brasile, tra i più antichi fossili trovati sono stati alcuni nel 1999 in Madagascar, una grande isola nell'Oceano Indiano. I resti databili dalla metà di periodo tardo Triassico ed erano di dinosauri erbivori circa le dimensioni di un grosso cane. Essi sono stati pensati, al momento della scoperta, per essere i resti più antichi mai trovati.