Come rispondere a un bambino frustrato

Come rispondere a un bambino frustrato


Come un genitore, può essere difficile sapere come rispondere al vostro bambino quando sta esprimendo frustrazione irremovibile. Jim Taylor, Ph.D. da Psychology Today afferma che la frustrazione è vissuta da tutti e inizia come uno strumento utile per riconoscere quando una situazione richiede un ulteriore sforzo per una corretta risoluzione. Se non gestito in modo efficace, tuttavia, la frustrazione può trasformarsi rapidamente in rabbia, con conseguente comportamento problematico. Imparare a aiutare il vostro bambino gestire la sua frustrazione può aiutare con lo sviluppo di competenze per tutta la vita per l'autoregolamentazione.

istruzione

Comunicazione effettiva

1 Il modo in cui ci si avvicina comportamenti preoccupanti con un bambino frustrato dipende dalla sua età. Determinare metodi di comunicazione adeguate all'età per il vostro bambino. I bambini piccoli che non possono ancora parlare usando parole devono essere affrontate in modo diverso rispetto ai bambini preschool- e in età elementare. Un bambino piccolo che esprimono frustrazione è probabile sperimentando qualche modo di disagio come la fame, la stanchezza o sentirsi sopraffatti a un compito particolare. Preschool- e in età elementare i bambini che dimostrano la frustrazione possono rispondere positivamente ad una semplice discussione per quanto riguarda la questione a portata di mano.

2 Fate del vostro meglio per mantenere la calma. Reagire in maniera altrettanto frustrato per il vostro bambino già frustrato aumenteranno solo la tensione. Jim Taylor, Ph.D. da Psychology Today, sottolinea che i bambini imparano come gestire la frustrazione osservando come i loro genitori rispondono a situazioni difficili. Taylor afferma che modellando i comportamenti calmo e positivo, il vostro bambino avrà un tempo più facile lavorare con i propri sentimenti di frustrazione.

3 Mantenere discussioni semplice e determinare la causa della frustrazione del bambino in modo da poter offrire risoluzioni appropriate. Insegnate ai vostri semplici attività calmanti bambino che possono essere utilizzati durante i periodi di aggravamento accresciuta. Gli esercizi di respirazione, come soffiando bolle, far saltare in aria palloncini o la respirazione profonda può aiutare un bambino calmarsi. Attività fisiche come lo stretching, lo yoga o spremitura un cuscino può aiutare a ridurre la tensione. Comunicare queste strategie per il bambino e la pratica in maniera regolare - anche quando il bambino non si sente frustrato - al fine di integrare un approccio positivo alla gestione delle emozioni difficili.

La disciplina appropriata

4 Come con il vostro stile di comunicazione, è importante per determinare il miglior approccio per disciplinare un bambino il cui comportamento diventa inadeguato su una base continua. Vivere sentimenti di frustrazione è una risposta del tutto naturale, ma è essenziale per insegnare al vostro bambino modo corretto di lavorare attraverso la sua frustrazione e gestire i suoi sentimenti. A volte reindirizzamento, distrazione o offrendo una soluzione logica a un problema non funziona con un bambino e ulteriori azioni per adulti è necessario per diffondere la situazione.

5 Stabilire conseguenze rilevanti per il comportamento del vostro bambino. Se avete lavorato con il vostro bambino per insegnare modi appropriati di lavorare attraverso la frustrazione e si continua ad agire in modi di disapprovazione, è importante per lui per imparare che ci sono conseguenze per i suoi comportamenti. specialista famiglia e Rete Nazionale per membro Childcare Lesia Oesterreich suggerisce di utilizzare i timeout per bambini dai 3 ai 12 anni come un modo per aiutare i bambini ad imparare quali comportamenti sono inappropriati. Oesterreich sottolinea anche l'importanza di discutere comportamento negativo del bambino che giustificato un time-out.

6 Utilizzare un timer per fornire una rappresentazione tangibile e visiva per quanto tempo il vostro bambino deve sedersi in un timeout. Stabilire un posto in casa come una sedia o un angolo che si trova lontano da qualcosa di interessante o coinvolgente per il bambino. Secondo la pediatra e scrittore per l'American Academy of Pediatrics Barton D. Schmitt, MD - segnalazione tramite rete Medico dei bambini - un timeout dovrebbe durare per un minuto per ogni età del bambino. Ad esempio, un 3-year-old dovrebbe sedere in timeout per 3 minuti, a 4 anni, per 4 minuti. Si può anche fare riferimento al timeout come prendere una pausa, di raffreddamento o di tempo tranquillo. Questo aiuterà il bambino a identificare che timeout può essere un modo sano di calmarsi.

Observing Progress

7 Utilizzare un grafico comportamento come un aiuto visivo per il vostro bambino a sviluppare consapevolezza per quanto riguarda come si gestisce la sua frustrazione. Mettere un adesivo, volto felice o stella sul grafico ogni volta che il bambino si ricorda di gestire le sue reazioni in modo positivo. Tenere traccia di quanti adesivi che ha accumulato e ricompensarlo con un viaggio speciale allo zoo o il film di notte una volta che raggiunge un obiettivo predeterminato. E 'importante dare grande attenzione ai comportamenti accettabili in modo che il bambino può conoscere conseguenze positive pure.

8 Ogni sera, rivedere la giornata con il vostro bambino per discutere di come ha gestito diverse situazioni per tutta la giornata. Sempre portare l'attenzione ai comportamenti positivi il bambino visualizzata durante il giorno. Ribadire le conseguenze che si sono verificati in diversi scenari per aiutare il bambino a capire come i suoi comportamenti influenzati se stesso e gli altri.

9 alla crescita del bambino un po 'più vecchio ed è in grado di parlare di emozioni e riconoscere i sentimenti di sé e degli altri, incoraggiarlo a disegnare le immagini delle sue emozioni diverse. Avere il vostro bambino mantenere un sentimento sketchbook o giornale e aiutarlo a tenere traccia delle sue emozioni che cambiano su base giornaliera. Sviluppare la consapevolezza delle emozioni è la base per imparare a gestire la frustrazione quando si presenti.