Norme di sicurezza per i bambini

Norme di sicurezza per i bambini


Circa 2.000 bambini sono dati per dispersi ogni giorno negli Stati Uniti, secondo il Centro nazionale per i bambini scomparsi e sfruttati (NCMEC). Nel periodo di cinque anni tra il febbraio 2005 e il marzo 2010, il centro ha trovato che il 38 per cento di questi rapimenti accadere quando un bambino sta camminando da solo o da scuola o alla fermata dell'autobus, o andare in bicicletta da soli. Il NCMEC raccomanda quattro regole di sicurezza per i bambini per proteggerli dal pericolo di sequestro.

Regola uno: Controllare prima

La prima regola del NCMEC si legge per intero: "Io verificare prima con i miei genitori, tutori, o altri adulti di fiducia prima di andare da nessuna parte, aiutando chiunque, accettando qualsiasi cosa, o di salire in macchina." Insegnate ai vostri figli i cinque trucchi più comuni utilizzati dai sequestratori che, secondo il NCMEC, stanno offrendo ai bambini un giro, che offrono caramelle, che chiedono aiuto per trovare un animale domestico, che offre denaro o chiedere indicazioni.

Regola due: prendere un amico

I bambini non dovrebbero mai andare a scuola, la fermata dell'autobus o casa di un amico da solo. Insegnate loro alla Buddy con un amico o un fratello. Il sito riporta che StopSexOffenders reati a sfondo sessuale predano bambini che camminano da soli nelle ore prima e dopo la scuola. "E 'meglio se si è accompagnati da un adulto che aspetta con voi per il bus", dice il sito. "La cosa migliore da fare è per voi di camminare con un gruppo di altri bambini."

Regola tre: Say No

I bambini hanno bisogno di avere il potere di dire "no" a un adulto che sta facendo sentire a disagio. Ernie Allen, presidente amministratore delegato di NCMEC, dice: "Un fattore comune con i bambini che sono fuggiti i loro aspiranti rapitori era che il bambino ha fatto qualcosa di propositivo invece di essere passivo o educato." I bambini devono essere insegnato a dire di no, tirare via, a calci, urlare e attirare l'attenzione tuttavia possono.

Regola numero Quattro: Dillo ad un trust per adulti È

Quando succede qualcosa ad un bambino che la spaventa, lei deve capire l'importanza di raccontare un adulto si fida su di esso. Coloro che approfittano dei bambini sarà spesso minacciare un bambino di tacere. Parla con i tuoi figli prima del tempo in modo che sappiano cosa fare quando qualcosa che li mette a disagio. Insegnate loro che gli adulti sono sicuri di parlare: i familiari, gli insegnanti, consulenti scolastici, e altre mamme.