Le temperature delle termocoppie

Una termocoppia è un dispositivo di rilevamento comprendente una giunzione tra due metalli diversi, che produce una corrente proporzionale elettrica alla differenza di temperatura tra tali metalli. Questa costruzione permette termocoppie per misurare temperature in un'ampia varietà di applicazioni.

Funzione

I due metalli differenti in una termocoppia formano un incrocio o attraversamento, che converte l'energia termica in energia elettrica, generando una tensione dipendente dalla temperatura. Questa tensione funziona tipicamente attraverso un circuito di conversione che genera una lettura della temperatura. Gli usi comuni per termocoppie comprendono la regolazione della potenza termica di forni.

intervalli di temperatura

Gli otto principali tipi di termocoppie --- etichettati B, E, J, K, R, S, T e N --- misurare temperature da -250 a 3000 gradi Celsius. Tipi B, R e S sono preferibili per funzionamento continuo a temperature elevate. Tipo B ha tipicamente un limite massimo di 1750 gradi Celsius, mentre i tipi S e R hanno un limite massimo di 1200 C. Tipi E e T misura da -250 C a 800 C nella maggior atmosfere. Tipo N può resistere a temperature fino a 1200 misure C. tipo J da 0 C a 760 C, e le misure di tipo K da -269 C a 1260 C.

considerazioni

Termocoppie sono robusti, affidabili e dispositivi in ​​grado di misurare una vasta gamma di temperature sotto una varietà di condizioni ambientali difficili. Tuttavia, essi non sono generalmente adatti per misure molto precise, come loro accuratezza media varia da più o meno 0,1 C per 5 C, a seconda del tipo e della temperatura.