Come risolvere Roots & Radicali

Radici, detti anche radicali, sono l'opposto matematica di esponenti. La radice più piccola è la radice quadrata, indicato con il simbolo √, che è l'opposto di squadratura un numero. Il prossimo più alto root è la radice cubica, indicato con il simbolo ³√. Il piccolo numero sopra il radicale si chiama un numero di indice. Il valore del numero di indice pari dell'esponente che annulla tale radicale. Risolvere radici viene fatto attraverso la stima o la semplificazione quando il numero non è un quadrato perfetto o cubo o numeri che fornisce il numero di interi risposte. equazioni radicali sono risolti con l'aritmetica.

istruzione

1 Stima una radice che non si risolve in modo pulito per una risposta approssimativa. Utilizzare √45 come esempio, notare che questo cade tra i quadrati perfetti di √36 e √49, che risolvono a "6" e "7", rispettivamente. Utilizzare "6.5" come una risposta stima e la piazza per testare la precisione: 6,5 ^ 2 = 42.25.

2 Semplificare le radici che non hanno una risposta ordinata ma dove è richiesta una maggiore precisione rispetto al metodo di stima. Tirare qualsiasi quadrati perfetti è possibile dal numero all'interno del radicale e mettere quella risposta di fronte al segno. Utilizzando √45 nuovamente come esempio, 45 = 9 * 5 e "9" è un quadrato perfetto. Estrarre la radice quadrata di "9" e metterlo di fronte: 3√5.

3 Risolvere una equazione radicale annullando il radicale con il suo esponente opposte, avendo cura di applicare l'operazione per entrambe le parti, piuttosto che ogni termine. Usare l'equazione ³√ (x + 5) = 10 come esempio. Sollevare entrambi i lati per il terzo potere di eliminare il radicale: (x + 5) = 10 ^ 3 o x + 5 = 1000. Sottrarre "5" da entrambi i lati per la risposta: 995.