Chemistry Lab Glove

Chemistry Lab Glove


Se si lavora in un laboratorio con sostanze chimiche potenzialmente pericolose, è indispensabile proteggersi indossando guanti adatti. Molte sostanze chimiche possono essere assorbiti attraverso la pelle e producono effetti tossici o ustioni. Dal momento che alcuni materiali guanti possono essere attaccati da alcune sostanze chimiche, è necessario scegliere un tipo che è giusto per la situazione. Altri guanti sono progettati principalmente per proteggere le mani contro i tagli o abrasioni.

Gomma naturale e sintetica

gomma butilica, un polimero artificiale, è un materiale comune per i guanti da laboratorio utilizzati per la manipolazione di sostanze chimiche. E 'più costoso rispetto ad alcuni altri materiali comuni guanti. L'US Department of National Laboratory Energy dichiara che questo materiale offre un'ottima resistenza ad alcuni solventi comuni come l'acetone, ma non regge bene agli altri, compresi i guanti chemicals.Other laboratorio clorurati sono realizzati in gomma naturale, noto anche come lattice. Argonne afferma che questi guanti sono adatti all'uso con molti solventi, ma non funzionano bene con oli. Il lattice può anche causare reazioni allergiche per alcune persone.

altri polimeri

Secondo Argonne National Laboratories, guanti di nitrile, un comune alternativa al lattice, non producono reazioni allergiche. Essi sono economici e adatti per l'uso con un numero di solventi organici, ma non sono raccomandati per tutte queste sostanze. Il cloruro di polivinile (PVC) è un materiale del guanto meno comune che offre protezione contro gli acidi e basi forti e alcoli. Neoprene, un altro polimero artificiale, può essere utilizzato per applicazioni specifiche, come durante la manipolazione del fenolo solvente.

Resistente alle sostanze chimiche: più polimeri

Anche se costoso e acqua-sensibili, guanti in alcool polvinyl (PVA) sono utili quando si lavora con una vasta gamma di sostanze chimiche come solventi clorurati. Altri guanti possono essere fatti di un polimero fluoroelastomero che, anche se costoso, sta bene anche a composti clorurati. Secondo Argonne, tale materiale offre una buona protezione chimica ma povero puncture- o resistenza allo strappo.

altri pericoli

Guanti bassa temperatura sono necessari quando si lavora con materiali estremamente fredde quali azoto liquido o quelli molto caldi quali vetro. Questi guanti possono essere fatti di cuoio, cotone o gomma, ma sono in genere ben isolato per proteggere la pelle dalle basse temperature. Un tipo è intessuta di fili di silice in grado di offrire protezione dalle alte temperature. Gli scienziati che lavorano con composti radioattivi può anche indossare guanti foderata di piombo per la protezione. Guanti in maglia metallica proteggono contro i tagli o oggetti taglienti, e guanti di pelle saranno guardia contro le scintille calde o graffi.