transistor TO-3 test multimetro

Come verificare transistor con un tester

Volt metri OMH, o dispositivi VOM, possono essere utilizzati per testare le correnti elettriche di tutti i giorni si trovano intorno a un casa o in ufficio. Per l'uso quotidiano, un VOM economico è tutto ciò che serve. Per transistor più sofisticati, può essere necessario per l'acquisto di un modello VOM più avanzato. Indipendentemente dal modello che si possiede, tester analogici sono relativamente semplici da usare, e le letture non avrà più di una questione di minuti per ottenere. Tester analogici misurerà la resistenza dei transistor, e ti faccio sapere se ci sono problemi interni con i cavi o circuiti.

istruzione

1 Scollegare l'alimentazione al transistor si sta testando. Ciò potrebbe causare letture imprecise o danni allo strumento.

2 Azzerare il VOM premendo il pulsante di reset. Fissare i cavi delle sonde ai lati positivi e negativi del transistore. Ogni sonda sarà contrassegnato con un segno più o meno.

3 Prendere una lettura dal circuito transistor.

4 Ripetere questa procedura per ciascun terminale o circuito sul transistor.

Come leggere un tester multimetro

Come leggere un tester multimetro


Un multimetro elettrico è un dispositivo in grado di misurare importanti proprietà elettroniche, quali tensione (energia potenziale per unità di carica), la corrente (a velocità degli elettroni in scala) e la resistenza (attrito elettrica). Il dispositivo è costituito da un corpo principale con una serie di controlli e di uno schermo per visualizzare il risultato della misurazione. sonde di misura sono normalmente forniti con il multimetro, e questi spina in prese sull'unità principale. La lettura di un multimetro è semplice una volta che il corretto funzionamento e sono stati impostati i controlli.

istruzione

1 Collegare le sonde di misura nel multimetro. Due sonde di misura vengono forniti con il multimetro. Inserire la sonda rossa nel terminale positivo e la sonda nera nel terminale negativo.

2 Ruotare il selettore sulla parte anteriore dell'unità principale per selezionare la funzione desiderata. Anche il multimetro più elementare potrà scegliere tra tensione, corrente e resistenza. Il multimetro dovrebbe ora mostrare "0.00" sullo schermo. Se necessario, selezionare l'intervallo di misura utilizzando il controllo sull'unità principale. Premendo il pulsante "Range" normalmente cicli attraverso valori di intervallo diversi. Se il campo di misura non è nota, selezionare auto-range.

3 Portare le sonde di misura a contatto con il componente elettrico che viene testato. Lo schermo dovrebbe mostrare una sequenza di numeri, e questo è il risultato della misurazione. Tensione viene misurata in volt o milli-volt, a seconda del campo di misura. La corrente viene misurata in ampere, e resistenza è misurata in ohm. Ci sono due piccole lettere che possono apparire a destra dei numeri, e questi sono "m" e "k". Se una "m" è visto, questo indica la misura è in millesimi di un'unità. Ad esempio, se 3mA è visto, allora ciò significa che la lettura è 0.003 ampere. Se una "k" è visto, questo indica che la misurazione è in migliaia di unità. Ad esempio, se ohm 3K è visto, allora questo significa 3000 ohm.

Come verificare un transistor TO-3 Potenza

Transistori sono utilizzati in circuiti amplificatori e interruttori. A seconda di quanta potenza il transistor è progettato per dissipare, il trasformatore può essere fabbricato in un pacchetto di plastica o di metallo. Uno dei pacchetti metallici più comuni è il pacchetto TO-3. Un transistore che è stato prodotto in un pacchetto di To-3 contiene due fili conduttori anziché tre. Questo perché il metallo caso serve sia come un dissipatore di calore e da un collegamento elettrico. Pertanto, è necessario controllare la scheda tecnica transistore quando si verifica un transistore confezionato TO-3.

istruzione

1 Accendere il multimetro, e impostare la scala di misura a "diodo Test". Collegare la sonda multimetro rosso al cavo di base transistor. Il cavo di base sul transistor 2N3055 è il primo filo di piombo.

2 Posizionare la sonda multimetro nero sul cavo emettitore transistor e controllare il display multimetro. Se il multimetro visualizza il messaggio "Pass" o "OK", procedere con il passo successivo. Se il multimetro visualizza un messaggio "Fail", rimuovere i cavi multimetro e scartare il transistor. Si prega di notare: il comando emettitore sul 2N3055 è il secondo vantaggio del filo.

3 Rimuovere la sonda multimetro nero dal piombo emettitore. Posizionare la sonda multimetro nera sul caso transistore metallo e controllare il display multimetro. Se il multimetro visualizza un messaggio "Fail", scartare il transistor. Se il multimetro visualizza il messaggio "Pass" o "OK", il transistor funziona correttamente.

Consigli e avvertenze

  • Non tutti i TO-3 pacchetti transistor hanno la stessa connessione elettrica sul caso. Controllare sempre la scheda tecnica transistore per determinare quale terminale del transistore collega al caso.

Come prova di transistor bipolari

Come prova di transistor bipolari


transistori bipolari a giunzione sono utilizzati in entrambi i circuiti di commutazione e circuiti amplificatori. Questi dispositivi elettronici sono controllati applicando una tensione al cavo di base, completando così un circuito elettrico tra i contatti di emettitore e di collettore.

La costruzione di un transistore bipolare a giunzione NPN è simile a due diodi che condividono un anodo comune (il piombo base del transistore.) Pertanto, la prova di un transistore bipolare a giunzione richiede un multimetro con una funzione di test diodo.

istruzione

1 Accendere il multimetro e girare la scala di misura a "diodo Test". Fissare la sonda multimetro rosso al cavo di base transistor. Fissare la sonda multimetro nero al cavo transistore collettore.

2 Leggere il display multimetro. Se il transistor non supera il test, scollegare entrambe le sonde e scartare il transistor. Se il transistor supera il test, scollegare la sonda nera dal piombo collettore e collegare la sonda nera al cavo emettitore.

3 Leggere il display multimetro. Se il transistor non supera il test, scollegare entrambe le sonde e scartare il transistor. Se il transistore supera il test, il transistor funziona correttamente e può essere utilizzato in un circuito elettronico.

Homemade Elettronica Test Equipment

Homemade Elettronica Test Equipment


Un semplice tester per corrente alternata nei negozi o progetti è una lampadina al neon tasca della camicia con sonde. Tenerlo vicino a un cavo candela veicolo o l'antenna trasmittente e le luci al neon si accende. Molte basi di test fai da te sono disponibili in kit. La chiave per la selezione o la priorità apparecchiature di prova è la scelta della specialità - la sua radio, audio ad alta fedeltà, suono mobili auto, ecc

Base Test Equipment elettronico

Un multimetro è una buona scelta; kit e schemi sono disponibili per i multimetri digitali pure. Un multimetro economico può essere acquistato inizialmente per essere sostituito da tuo primo progetto fai-da-te. Questo piccolo multimetro versatile e la luce al neon si inserisce facilmente nel taschino della camicia. Mentre costruire il vostro metro, pensare al vostro prossimo fai da te. Un generatore di segnale o di alimentazione versatile panca avrebbero seguito. Come si procede, fare una lista di altre apparecchiature di prova che vi farà risparmiare tempo e vi assisterà nel fare una diagnosi dei problemi. Un oscilloscopio si adatterebbe bene e può essere utilizzato con il generatore di segnale per la calibrazione e la forma d'onda analisi.

Requisiti speciali

Costruire la propria attrezzatura consente di personalizzare alle proprie soddisfare le esigenze precise. Un radioamatore richiederebbe un misuratore di campo che può essere utilizzato come un wattmetro radio frequenza (RF) o un carico fittizio sui trasmettitori. Un altro strumento di prova necessario è un contatore di frequenza. Hi fedeltà collaudo apparecchiature audio è arricchito da un analizzatore di distorsione che può essere utilizzato con un oscilloscopio e un millivolmetro. Una scatola di prova altoparlanti permette di determinare la rete impedenza ottimale rapidamente attraverso un altoparlante per garantire la vostra incrocio funzioni correttamente.

Molti articoli di prova elettroniche sono dispositivi di sostituzione di resistenze e condensatori. Transistor e diodi tester possono aiutare a controlli rapidi sulle componenti potenzialmente problematici. Ciò contribuirebbe ad eliminare la diagnosi di controlli tensione e tracciamento schematica con generatori di segnale.

apparecchiature di prova Home può essere fatta anche da scavenging circuiti di vecchie radio e alimentatori. L'obiettivo è quello di costruire, riparare o riparare sistemi elettronici. Un fai da te da zero o un kit farà risparmiare denaro e può consentire un'applicazione personalizzata che consente di risparmiare tempo realizzare la riparazione.

Come verificare un transistor PNP Tip 147

Come verificare un transistor PNP Tip 147


Un transistor TIP147 è un transistore bipolare a giunzione base di silicio e può essere utilizzato in circuiti elettronici ad alta potenza come amplificatori di potenza. Un TIP147 è un transistore PNP che è destinato ad essere utilizzato in una configurazione Darlington-pair. Come altri transistor bipolari a giunzione, il TIP147 può essere testato utilizzando la funzione diodo-check di un multimetro digitale.

istruzione

1 Accendere il multimetro e impostare la scala di misura a "diodo Test".

2 Posizionare la sonda multimetro nero al guinzaglio base del transistor. Il cavo di base è la gamba transistore a sinistra se si sta tenendo il transistor lato destro in alto con la parte piatta sul retro.

3 Posizionare la sonda multimetro rosso sul collettore di piombo del transistor (al centro). Controllare il display multimetro. Se il multimetro indica che il transistore superato questo test, rimuovere la sonda multimetro rossa dal transistore e passare alla fase successiva; altrimenti, disporre del transistore.

4 Posizionare la sonda multimetro rosso sul emettitore piombo del transistor (lato destro). Controllare il display multimetro. Se il multimetro indica che il transistore superato questa prova, il transistor funziona correttamente. Se il multimetro indica che il transistore fallito questo test, smaltire il transistore.

Come valutare Circuiti Bipolar Transistor

transistori bipolari sono semiconduttori che funzionano principalmente come amplificatori o interruttori dei circuiti elettrici. Un transistore bipolare ha tre strati semiconduttori: la base, emettitore e collettore. La base ha il ruolo di controllo della corrente attraverso l'emettitore e collettore. È possibile valutare un circuito transistore bipolare utilizzando un multimetro digitale per misurare le tensioni tra i tre terminali e calcolo dei valori teorici della tensione mediante la legge di Kirchoff e legge di Ohm. Un circuito emettitore comune, dove emettitore del transistore è collegato a massa, può essere utilizzato come un esempio.

istruzione

1 Identificare la base, emettitore e collettore del transistore. Questi si trovano sia sulla confezione, il sito web del produttore o scheda tecnica. Alcuni testi di elettronica li hanno anche in appendice.

2 Aggiungere il transistor al tagliere, con ogni cavo di essere immessi in una colonna separata.

Fissare il resistore 270k alla stessa colonna che il piombo base è in. Successivamente, aggiungere il portabatteria 4 AA al circuito, in modo che 6 volt saranno forniti alla base. A tale scopo, ponendo il cavo rosso di questo supporto nella stessa colonna che il piombo base e il resistore 270k sono in. Selezionare una colonna sulla basetta come terreno, che significa zero di tensione, e inserire il cavo nero del supporto della batteria in esso.

3 Selezionare un ponticello e inserire un'estremità nella colonna emettitore e l'altro a massa.

Inserire la resistenza 1k nella colonna collettore e aggiungere il cavo rosso della batteria da 9V a questa colonna pure. Collegare il cavo nero del supporto della batteria alla colonna di terra. Inserire le batterie nei loro rispettivi proprietari.

4 Misurare Vbe, la tensione tra base ed emettitore. Fare questo girando il multimetro per l'impostazione di tensione e quindi ponendo la sua sonda rossa sulla base e la sua sonda nera sull'emettitore. Vbe si presume essere 0,7 volt, ma il valore effettivo sarà nell'intervallo da 0,5 a 0,7 volt.

5 Calcolare Vr, la tensione di base ai capi della resistenza utilizzando la legge di Kirchoff (in cui si afferma che la somma di tutte le correnti in un punto è uguale alla somma di tutte le correnti che lasciano il punto). La legge di Kirchoff per il ciclo di base di sinistra è Vr = Vbb - Vbe. La sorgente di tensione di base Vbb è 6 V, che è la batteria. L'equazione è Vr = 6 V - 0,7 V = 5,3 V. Misura Vr con il multimetro digitale mettendo una sonda su ogni lato del resistore e quindi confronta questo valore con quello precedentemente calcolato.

6 Calcolare il valore teorico di Ib, la corrente attraverso il resistore di base, usando la legge di Ohm (che fornisce la relazione tra la corrente e la tensione in un circuito). La legge di Ohm è V = IR. L'equazione è Ib = (Vbb - Vbe) / Rb = (6 V - 0,7 V) / 270K ohm = 5,3 V / 270K ohm = 19,6 UA, dove uA è microampere.

7 Calcolare la corrente di collettore Ic. Per fare questo, utilizzare il HFE guadagno o la Bbc. L'equazione è Ic = hfe

Ib. Se HFE = 277, quindi Ic = 277 19,6 UA = 5,4 mA, dove mA è milliampere.

8 Calcolare Vce, la tensione tra il collettore e l'emettitore. Dalla legge di Kirchoff, l'equazione è Vce = Vc - CICR = 9 V - 5,4 mA * 1k ohm = 3.6 V. Utilizzare il multimetro digitale e misurare il valore effettivo del Vce. A tale scopo, tenendo la sonda rossa del multimetro digitale sul collettore e la sonda nera sul emettitore. Confrontare questa misura con il valore calcolato per Vce.

Come verificare un transistor

Testare un transistor se c'è qualche possibilità che è danneggiato. Il calore di saldatura e usi impropri nei circuiti può paralizzanti transistor. Ci vuole solo un transistor malfunzionamento per interrompere le funzioni operative del consiglio si trova. Sostituzione del componente difettoso costerà meno di installazione di una nuova scheda. Questo test mostrerà di conduzione per un PNP o un transistore NPN, ma non mostrerà la capacità del transistore per funzionare come un interruttore.

istruzione

1 Preparare il multimetro per la prova transistor. Impostare un multimetro digitale sulla selezione "test diodi". Impostare le unità analogiche su una gamma bassa resistenza.

2 Identificare i tre terminali del transistore. Utilizzare un libro di dati o di un catalogo da un fornitore o il produttore di riferimento.

3 Agganciare il cavo rosso dal multimetro sul terminale di base. Utilizzare il cavo nero a toccare il terminale di emettitore, quindi terminale di collettore. Le letture dovrebbero essere lo stesso con il cavo nero su entrambi i terminali.

4 Invertire i cavi. Agganciare il cavo nero al terminale di base. Toccare i terminali di collettore ed emettitore separatamente con il cavo rosso. Le letture dovrebbero opporsi quelli al punto 3. Se le letture originali hanno mostrato elevata resistenza, questo test dovrebbe leggere basso, e viceversa.

5 Testare l'emettitore e collettore di resistenza. Toccare il cavo rosso al collettore e il cavo nero per l'emettitore. Invertire i cavi. Le letture devono indicare ad alta resistenza per entrambe le prove.

Driver Raw altoparlanti per i progetti fai da te

Driver Raw altoparlanti per i progetti fai da te


Se siete tra gli appassionati audiofili che preferiscono costruire i propri sistemi audio a casa, quindi rendendo i propri sistemi di altoparlanti stereo da un fai-da-te (DIY) kit di altoparlanti può essere un'esperienza gratificante. Il più facile da costruire sono sistemi a due vie in cui ogni diffusore è costituito da un involucro altoparlante pre-costruito, una rete crossover passivo e un paio di driver altoparlante prime - un tweeter per alta frequenza (HF) e un woofer a media e bassa frequenze (LF).

istruzione

1 Determinare l'impedenza nominale per il diffusore che l'amplificatore ha bisogno. E 'espresso in ohm o la lettera maiuscola greca Omega (Ω) per canale, che è indicato sul retro dell'amplificatore sopra o sotto i terminali degli altoparlanti. L'impedenza è anche nella sezione specifiche tecniche del manuale d'uso di un amplificatore. Abbinamento l'impedenza con l'amplificatore assicura massimo trasferimento di potenza tra i due dispositivi.

2 Controlla il tuo amplificatore o di potenza per canale del ricevitore. Si è espresso come continuo Watt RMS o continui (Root Mean Square). Le informazioni sono nel manuale d'uso del dispositivo, di solito nella sezione specifiche tecniche. Il potere è un'altra specifica per aiutarvi a scegliere il giusto kit di altoparlanti fai da te. Prendi uno che è più vicino alla potenza continua secondo la specifica del canale del vostro amplificatore o ricevitore.

3 Installare i driver prime da fuori area che fori di recinzione dell'altoparlante significato per tweeter e woofer. Questo posizionamento elimina indesiderata colorazione diffrazione causata da bordo di un buco se si installano i driver dal suo interno. Utilizzare tutte le viti significato per ogni driver per garantire la stessa pressione sul telaio conducente.

4 Avvitare la rete di crossover sul lato interno del pannello posteriore in prossimità dei terminali custodia o nello slot progettata allo scopo secondo le istruzioni del kit. Alcuni kit diffusori bricolage hanno il crossover già saldato come parte integrante dei terminali del contenitore. Ciò significa che non c'è alcuna necessità di collegare i due.

5 Collegare i terminali dei diffusori sul retro della custodia speaker utilizzando tutte le viti fornite a tale scopo.

6 Tagliare fili del cavo di lunghezza che collegheranno i driver degli altoparlanti installati grezzo con la rete di crossover. Fare lo stesso per il collegamento alla rete di crossover con i terminali di recinzione. I fili possono essere lunghi solo 1 piede, ma si può approssimare la distanza meglio ponendo il cavo tra i punti di saldatura. Fornire abbastanza conto dei piloti da prendere se mai bisogno di sostituzione.

7 Saldare tutti i fili porta ai driver degli altoparlanti prime e la loro altre estremità ai punti appropriati della rete di crossover di divisione. Collegare il tweeter al "HF di uscita" e il woofer alle sezioni "LF uscita" così etichettato sulla rete di crossover. Osservare la polarità durante il collegamento - positivo con positivo, negativo con negativo.

8 Saldare i fili di collegamento del filtro e il terminale di contenitore se il crossover non è solidale al terminale custodia. Alcuni kit di altoparlanti fai da te consentono bi-strizzare, che significa che hanno un totale di quattro terminali invece di solo due - un gruppo separato di bassa frequenza (LF) terminali positivo e negativo e un altro set per i terminali ad alta frequenza (HF). Collegare le alette terminali corrispondenti al "LF e HF di ingresso" sezioni della rete di crossover. La maggior parte dei terminali sono color-coded, con il rosso per positivo e nero per il negativo.

9 Misurare l'impedenza complessiva ai terminali del contenitore dopo aver finito con il gruppo. Utilizzare un tester multimetro per questo scopo con il positivo (rosso) e sonda negativo (nero) porta collegato ai terminali dei diffusori positivo e negativo, rispettivamente. Impostare per leggere in ohm al più basso che permette di leggere da 1 a 20 ohm o 50 ohm, a seconda della scala multimetro. Si consiglia di leggere da 5 a 6 ohm per un altoparlante da 8 ohm. Questo è inferiore all'impedenza nominale specificata di 8 ohm perché il multimetro legge solo statica diretta corrente di resistenza del circuito (DC) senza che la corrente alternata (segnali musicali) componenti dell'impedenza.

Consigli e avvertenze

  • cavi interni sono spesso misurano 16 fili di rame, ma si può optare per un filo più spesso (calibro inferiore), come ad esempio calibro 12. Utilizzare cavi flessibili per una migliore gestibilità.
  • Un saldatore può raggiungere 400 gradi Celsius, abbastanza per causare dolorose, se non gravi, ustioni a qualsiasi parte della mano o delle dita, se lasciato sul tavolo. Utilizzare un supporto di saldatura che mette la punta di ferro caldo in modo sicuro lontano da esposizione tra gli usi nel corso di un progetto.

Come per il test audio Amp transistor MOSFET

Come per il test audio Amp transistor MOSFET


Come qualsiasi componente elettronico, l'ossido di metallo semiconduttore ad effetto di campo (MOSFET) transistor possono fallire, mettendo il vostro amplificatore audio fuori uso. Se si conosce il modo per aggirare gli strumenti elettronici, risparmiare tempo e denaro testando i MOSFET da soli. Una volta che li hai rimosso dal amplificatore, il test richiede solo pochi minuti. Per provare loro, utilizzare un multimetro digitale con una modalità di test diodi o continuità. Questa modalità fornisce una tensione sufficiente per accendere il MOSFET e controllare il suo funzionamento.

istruzione

1 Agganciare il braccialetto antistatico ad una buona messa a terra elettrica, ad esempio una casella di uscita di metallo o condotto. Mettere la cinghia di messa a terra al polso.

2 Spegnere e scollegare il vostro amplificatore audio dalla presa di corrente alternata. Lasciare 30 minuti per l'apparecchiatura si raffreddi.

3 Rimuovere le viti che fissano il caso attrezzature insieme con un cacciavite. metterle da parte. Rimuovere il caso.

4 Individuare e ispezionare i MOSFET per i segni di danni fisici. MOSFET soffiato possono avere bruciature visibili, crepe o cavi rotti.

5 Fare uno schizzo su carta notando la posizione e l'orientamento dei MOSFET sul circuito. Vedi se riesci a leggere i numeri stampati sulle MOSFET e includere queste informazioni sul vostro disegno. Quando si sostituiscono le MOSFET difettosi, è necessario sapere dove ricollegarli.

6 Dissaldare e rimuovere i MOSFET. Posizionare l'estremità dello stoppino saldatura rame sul piombo MOSFET saldato tale che un quarto di pollice tocca la saldatura. Tenere il saldatore caldo sul stoppino, premendo sul collegamento. Saldare confluirà sul stoppino. Quando lo stoppino si riempie di saldatura, unspool una sezione pulita e utilizzarlo. Rimuovere saldatura da tutti e tre i pin.

7 Lavorare il MOSFET delicatamente sciolto con le pinze lungo naso.

8 Accendere il multimetro digitale e girare la sua manopola delle funzioni per l'impostazione di controllo del diodo.

9 Identificare sorgente, pozzo e porta i perni del MOSFET. Se necessario, consultare la scheda tecnica del transistor.

10 Toccare punta della sonda positiva del multimetro al pin porta del MOSFET e la sonda negativo allo scarico. Il misuratore dovrebbe registrare circuito aperto o ad alta resistenza.

11 Spostare la sonda positivo al pin fonte. Lo strumento dovrebbe registrare un circuito chiuso o di bassa resistenza. Se il contatore si legge circuito aperto, il transistor è male.

12 Rimuovere le sonde dal MOSFET. Tocca tre perni del MOSFET con le dita. Ancora una volta, tocca la sonda positivo al pin sorgente e la sonda negativo allo scarico. Se del transistor bene, lo strumento sarà ora di leggere circuito aperto.

Consigli e avvertenze

  • transistori MOSFET sono sensibili alle alte tensioni, come l'elettricità statica. Scaricare a terra, come si lavora con i MOSFET le spese, quindi statiche nel vostro corpo non distruggere il transistor. MOSFET realizzati con la linguetta metallica sul retro hanno una assegnazione pin standard, avendo cancello, drain e source che va da sinistra a destra.

Come controllare un transistor con un multimetro

Come controllare un transistor con un multimetro


I transistori sono delicati e spesso si rompono, ma se si dispone di un multimetro, ci sono alcuni semplici test è possibile eseguire per vedere se funzionano correttamente. Conducendo alcuni controlli rapidi con la funzione ohmmetro del multimetro, è possibile rilevare quasi tutti i difetti causati da un trasporto sicuro. È anche possibile eseguire un semplice test basetta per vedere se il transistor funzionerà correttamente come un interruttore. Con molti multimetri, si può anche verificare il guadagno per garantire che il transistor funziona correttamente come un amplificatore.

istruzione

1 Eseguire i sei controlli di base per vedere se il transistor è stato fisicamente danneggiato. Controllare la resistenza tra base ed emettitore, in entrambe le direzioni. Dovrebbe essere inferiore a 100 ohm in una direzione e più di mille ohm nella direzione opposta. Eseguire le stesse due prove e cercare gli stessi risultati tra la base e il collettore. Infine, controllare la resistenza in entrambe le direzioni tra l'emettitore e il collettore; questi due test dovrebbero mostrare che le resistenze sono sia maggiore di un migliaio di ohm. Se non si ottengono questi risultati, il transistor è stato danneggiato.

2 Costruire un semplice circuito di prova basetta per vedere se il transistor funziona come un interruttore. Filo un terminale di una batteria 9 volt ad una giunzione di due circuiti paralleli. Un percorso va ad un interruttore, poi ad un resistore 10k ohm e infine alla base del transistore. L'altro percorso passa ad un resistore 400 ohm, quindi al gruppo multimetro per misurare amplificatori e infine al collettore del transistore. L'emettitore del transistore va all'altro terminale della batteria. Quando si accende l'interruttore, l'amperometro dovrebbe aumentare; quando si accende l'interruttore spento, l'amperometro dovrebbe diminuire.

3 Test per vedere se il transistor funziona come un amplificatore utilizzando la modalità "test transistor" sul multimetro. Seguire le istruzioni del produttore. Questo test mostrerà il guadagno quando il transistor è utilizzata come un amplificatore. I vecchi multimetri potrebbero non avere questa funzione.

Consigli e avvertenze

  • Cablare l'intero circuito per la prova interruttore basetta prima di introdurre il transistor nel circuito. E 'anche una buona idea per verificare la resistenza di 10k per assicurarsi che sia da qualche parte vicino 10k ohm. Tensioni elevate possono danneggiare i transistor.
  • Regolare sempre il multimetro a zero quando lo si utilizza come un ohmmetro o si cambia la manopola di controllo. Tenere i cavi insieme con la mano sinistra e ruotare la manopola di regolazione a zero fino a quando il contatore si legge zero. Se non c'è nulla manopola di regolazione, la regolazione dello zero è automatico, in modo da non dovete preoccuparvi di questo.

Come determinare la base del transistor con l'uso di Multi Tester

Come determinare la base del transistor con l'uso di Multi Tester


Un transistore bipolare a giunzione è costituito da tre regioni di semiconduttore. Ogni regione contiene un'impurità specifica che è stato introdotto nel materiale semiconduttore. Queste regioni sono chiamati "p-regioni" o "N-regioni" a seconda del drogante.

Per un transistore a giunzione bipolare di condurre corrente elettrica, deve avere il suo emettitore e regioni di collettore contenere lo stesso tipo di drogante. Pertanto, un transistore "NPN" ha i terminali di collettore e di emettitore drogate come "n-regioni" mentre il terminale di base è drogato come "p-regione". È possibile trovare la stazione di valle su un transistor a giunzione bipolare non marcato utilizzando la funzione diodo-controllo su un multimetro digitale o multitester.

istruzione

1 Accendere il multitester o multimetro, e impostare la scala per "Test diodi."

2 Collegare la sonda rossa dal multitester o multimetro al centro di piombo sul transistor. Collegare la sonda nera al cavo su uno dei bordi del transistore.

3 Controllare il multimetro o la visualizzazione multitester. Se il display mostra che il circuito ha superato una prova diodo, questo indica che la sonda rosso è collegato al cavo base e non sono necessari ulteriori prove. Qualora il test diodo sicuro, rimuovere la sonda nera dal piombo sul bordo del transistore. Attaccare questa sonda al cavo transistore sul lato opposto del transistore.

4 Controllare il multimetro o la visualizzazione multitester. Se il display mostra che il circuito ha superato una prova diodo, questo indica che la sonda rosso è collegato al cavo base e non sono necessari ulteriori prove. Se il test fallisce diodo, staccare la sonda nera dal piombo sul bordo del transistore e collocarlo sonda sul cavo centrale. Posizionare la sonda rossa su uno dei conduttori su uno dei bordi del transistore.

5 Controllare il multimetro o la visualizzazione multitester. Se il display mostra che il circuito ha superato una prova diodo, questo indica che la sonda rosso è collegato al cavo base e non sono necessari ulteriori prove. Se il test fallisce diodo, staccare la sonda nera dal piombo centrale e collocare questo sonda sul cavo bordo opposto la sonda rossa.

6 Controllare il multimetro o la visualizzazione multitester. Se il display mostra che il circuito ha superato il test diodo, questo indica che la sonda rosso è collegato al cavo di base. Se il circuito non passa il test diodo, il transistore è guasto e deve essere smaltito prontamente.

Tecniche multimetro digitale Testing

multimetri digitali sono uno strumento essenziale per la costruzione e il collaudo di circuiti. Le loro funzioni più comuni misurano la resistenza, la tensione e la corrente in dispositivi elettrici e circuiti. hobbisti casual, elettricisti professionisti, scienziati e ingegneri sono alcuni esempi di persone che trovano multimetri indispensabili. Il loro display digitale li rende facili da leggere, e sono molto accurate.

Misure di tensione

multimetri digitali possono funzionare come voltmetri, e sono utilizzati per misurare la tensione.
Hanno due impostazioni di tensione, che di CA per correnti alternate, e DC per correnti dirette. È importante che la manopola essere collocato in posizione corretta, o non darà una lettura corretta. Voltmetri non dovrebbe avere alcun passaggio di corrente attraverso di essi, e così il multimetro digitale deve essere posto in parallelo al circuito. Ciò si ottiene ponendo loro porta su ogni lato del componente di interesse. Polarità deve rilevare e così i cavi positivo e negativo deve essere collegato ai lati positivi e negativi del circuito, rispettivamente.

Misure di corrente

Multimetri possono funzionare come amperometri, in cui la misura di corrente. In questa capacità, devono avere corrente che passa attraverso di loro in modo da misurare. Ciò significa che devono essere posti in serie all'interno di un circuito. Polarità deve essere osservato anche qui. Ancora una volta, è importante scegliere la corretta impostazione AC o DC. Un multimetro che non è collegato con cura all'interno del circuito per evitare di danneggiare i componenti o soffiare fusibili.

Resistenza Misure

Un altro ruolo tipico di multimetri digitali è quella di ohmmetri, dove si misurano la resistenza. Queste misurazioni devono essere effettuate esterna del circuito, o con il potere tagliato. L'interruttore deve essere posizionato su un livello di resistenza, generalmente indicato dal simbolo ohm, ed una sonda deve essere collocato su ciascun lato del componente che deve essere misurato.

Continuità

Un'impostazione continuità è utilizzato per verificare se un circuito è completo. Un circuito completo ha corrente che scorre attraverso di essa, mentre un circuito aperto ha una rottura all'interno di esso. Ciò può essere dovuto ad un componente danneggiato o filo, per esempio.

Per capirlo, posizionare il multimetro sulla impostazione di continuità. Il dispositivo indica l'infinito, a significare nessun collegamento. Toccare le sonde insieme, e il multimetro emette un segnale acustico. Per eseguire il test in un circuito, la potenza deve essere spento. Posizionare le sonde sulla connessione da testare, e se il circuito è aperto o la connessione è male, sarà indicato l'infinito.

Come verificare un transistor con un multimetro digitale

Come verificare un transistor con un multimetro digitale


I transistor sono elementi circuitali che agiscono come amplificatori di corrente. Si può produrre una grande quantità di corrente, anche da un piccolo ingresso. Transistor sono costituiti da tre parti principali: base, collettore ed emettitore. La base funge come controllo per il dispositivo, controllando la grande disponibilità di tensione; il collettore è interfacciato al grande tensione controllata dalla base; e l'emettitore agisce come uscita. Dato che i transistor sono spesso utilizzati in applicazioni ad alta tensione, è spesso importante per verificare la funzionalità. Questo può essere fatto facilmente prendendo le misure conduttanza con un multimetro digitale.

istruzione

1 Identificare la base, collettore ed emettitore gambe del transistor. Spesso ci sono marcature sulla transistor che compongono l'identificazione facile. Consultare il manuale fornito con il transistor per identificare le tre gambe se non ci sono marcature trovate.

2 Impostare il multimetro per misurare Ohm. Questa impostazione viene generalmente contrassegnata con il simbolo Ω.

3 Collegare una delle sonde del multimetro alla base e toccare il collettore con la seconda sonda. Nota la resistenza mostrata. Identificare la sonda collegata alla base come sonda 1 e la sonda collegata al collettore come sonda 2.

4 Con sonda 1 ancora collegato alla base, toccare l'emettitore ora con sonda 2. Nota la resistenza indicata.

5 Confrontare le letture di resistenza da punti 3 e 4. Entrambe le letture dovrebbero essere dello stesso ordine di grandezza, sia entrambe le resistenze alte o basse entrambe le resistenze. Se questo non è il caso, allora il transistor potrebbe non funzionare correttamente.

6 Invertire i collegamenti della sonda. Sonda 1, precedentemente collegato alla base, dovrebbe essere usato per testare il collettore ed emettitore. Sonda 2 (precedentemente utilizzato per testare il collettore ed emettitore) dovrebbe ora essere collegato alla base.

7 Con sonda 2 connesso alla base, toccare il collettore con sonda 1. Nota la resistenza misurata.

8 Con sonda 2 ancora collegato alla base, toccare l'emettitore con sonda 1. Nota la resistenza misurata.

9 Confrontare le letture passaggi 7 e 8 con letture dal punto 5. Entrambe le letture da i punti 7 e 8 devono essere il contrario dal punto 5. Se le letture in Fase 5 erano entrambi alti, entrambi dovrebbero essere basso ora e se erano bassi nel passaggio 5 allora dovrebbero entrambi ora essere alto. Se questo non è il caso, allora il transistor potrebbe non funzionare correttamente.

10 Collegare una qualsiasi delle sonde al collettore e l'altro per l'emettitore e notare la resistenza. Il valore deve essere molto elevata. Se questo non è il caso, allora il transistor potrebbe non funzionare correttamente.

Come Diodi test faccio con un multimetro?

Come Diodi test faccio con un multimetro?


Molti multimetri più recenti hanno una funzione di controllo a diodi. Se il multimetro ha questa funzione, attenersi alla seguente procedura con la funzione di misuratore impostato su "diodo Check." In genere, verrà emesso un segnale acustico quando si collega i cavi al diodo in una direzione, invece di vedere una lettura di resistenza sul contatore. Quando ci si connette i cavi nella direzione opposta, non si sente un segnale acustico.

Le istruzioni che seguono si applicano anche in analogico e metri più anziani.

istruzione

1 Controllare il manuale utente per il multimetro per determinare quale il piombo è positivo e che è negativo. Non date per scontato che il cavo rosso è positivo; a seconda del produttore, non può essere.

2 Come Diodi test faccio con un multimetro?

Utilizzare la funzione ohmmetro.

Impostare il multimetro alla funzione "ohmmetro".

3 Come Diodi test faccio con un multimetro?

Il catodo di solito ha una estremità aggraffato, una gamba più lunga o una linea.

Identificare il lato catodico (negativo) del diodo. Il catodo è solitamente contrassegnato con una rientranza, una linea o una gamba più lunga. La maggior parte dei negozi di elettronica dispongono di un manuale di ricambio del costruttore, e può dare le informazioni necessarie una volta che si fornisce il numero di parte. In alcuni casi, potrebbe essere necessario consultare direttamente il produttore di diodi.

4 Come Diodi test faccio con un multimetro?

Prima di testare un diodo che è ancora nel circuito, scollegare un'estremità del diodo.

Collegare il cavo positivo del tester per l'anodo, e il suo cavo negativo al catodo. (Se il diodo è ancora nel circuito, scollegare l'alimentazione e un'estremità del diodo prima del test.)

Finché si è identificato correttamente l'anodo e il catodo, questa connessione deve polarizzare il diodo, con conseguente bassa di resistenza zero misurata sul multimetro.

5 Invertire i cavi. Collegare il cavo negativo verso l'anodo, e il conduttore positivo al catodo. Se il diodo funziona correttamente, e se si è identificato correttamente i cavi, questo dovrebbe invertire la tendenza del diodo, con un conseguente misurazione ad alta resistenza.

Consigli e avvertenze

  • Le letture in questa prova non sono precisi in alcun modo. Per testare accuratamente la caduta di tensione sul diodo, o la corrente attraverso il diodo, è necessario impostare un circuito di prova.
  • Anche se non è possibile identificare il catodo e l'anodo, un diodo che funziona correttamente dovrebbe dare una relativamente bassa resistenza di lettura in una direzione (polarizzato) e una resistenza relativamente elevata lettura nella direzione opposta (polarizzati inversamente).
  • Maneggiare con cura il diodo.
  • Evitare metri ad alta tensione, che può danneggiare il diodo.
  • Non testare il diodo con l'impostazione la funzione del multimetro su "voltmetro" o "amperometro".
  • Mai testare la resistenza (ohmmetro) su un circuito con l'alimentazione collegata.

Come eseguire il test di una batteria con un multimetro digitale

Come eseguire il test di una batteria con un multimetro digitale


È possibile utilizzare un multimetro digitale per testare la tensione di ogni batteria. Se si dispone di batterie in giro per casa o in ufficio e non sei sicuro se forniranno una potenza adeguata, un multimetro digitale sarà di aiuto. Testare le batterie può essere fatto in pochi minuti. batterie per uso domestico comune vanno da 1,5 a 9 volt.

istruzione

1 Impostare il multimetro digitale. Posizionare la spina della sonda nera nella porta COM e la spina sonda rossa nella porta V (solitamente di colore rosso). Le sonde possono essere sia di tipo ago o avere morsetti a coccodrillo.

2 Accendere il multimetro digitale. Se lo strumento ha un quadrante, girarla dalla posizione "Off" per la posizione di tensione "DC". La posizione di tensione DC e la V con la retta tratteggiata e sopra la parte superiore.

3 Posizionare il cavo sonda nera sul negativo (-) della batteria. Poi mettere il cavo sonda rossa sul lato (+) positivo della batteria. In una tipica batteria alcalina - come AA, AAA, C o D - Il lato positivo è l'urto e il lato negativo è piatta. Per una batteria da 9 volt, le connessioni positive e negative sono entrambi in alto; Il lato positivo è alla connessione più rotondo più piccolo.

4 Leggere la tensione sul multimetro digitale. Questa è l'uscita tensione continua proveniente dalla batteria. batterie AA, AAA, C e D saranno ciascun produrre 1,5 volt. Le nuove batterie alcaline leggeranno valori leggermente più elevati. Qualsiasi tensione più di 1,5 volt o 9 volt è buono. Le batterie ricaricabili sono molte volte rating inferiore a 1,5 volt per AA, AAA, C e D. Spesso va da 1,25 a 1,4 volt. Leggi la giacca sulla batteria per vedere ciò che è valutato la tensione della batteria. Il multimetro digitale vi aiuterà a leggere le tensioni di batteria per testare le batterie in modo da sapere ciò che è buono.

Consigli e avvertenze

  • Alcuni dispositivi elettronici possono funzionare con una batteria con meno carica. Assicurarsi di utilizzare sempre la stessa marca di batterie - ciascuna con un costo pari. Se si utilizzano diversi tipi di batterie, si hanno maggiori probabilità di ottenere fuoriuscita di acido della batteria del dispositivo elettronico.
  • Non tentare mai di ricaricare le batterie alcaline standard in quanto potrebbero esplodere. le batterie ricaricabili possono essere ricaricate solo con un caricabatterie approvato.

Come determinare NPN Da Transistor PNP

Come determinare NPN Da Transistor PNP


Dal momento che i transistori NPN e PNP sono fondamentalmente opposti, determinando quale tipo avete è fondamentale. In un mondo perfetto, ogni componente elettronico sarebbe facilmente identificabile, e includere le istruzioni su uso corretto. In realtà, piccoli componenti elettronici spesso finiscono in un groviglio misterioso. Dal momento che i transistor anche nuovissimi possono venire dalla confezione senza le marcature a tutti, un po 'di ricerca può essere necessario per identificare un componente sconosciuta.

istruzione

1 Come determinare NPN Da Transistor PNP

cavi transistore comprendono la base, il collettore e l'emettitore

Impostare il multimetro in modalità "diodo Check". Posizionare il transistore di fronte a voi e con attenzione separare i tre fili conduttori in modo che puntano a sinistra, destra e centro. Disegnare un'immagine del transistore, utilizzando la parte piatta o qualche altra marcatura come mezzo di orientamento. Etichettare i conduttori 1, 2 e 3 da sinistra a destra.

2 Come determinare NPN Da Transistor PNP

Sarà necessario registrare un totale di 6 risultati dei test.

Tenere la sonda positiva del multimetro contro a 1, e toccare la sonda negativo per ciascuno degli altri due cavi in ​​giro. Il misuratore indicherà sia resistenza infinita, o un certo livello di conduttività. Annotare le letture, avendo cura di annotare i numeri di piombo. Mark entrambi questi risultati come positivi.

3 Reverse sonde positivi e negativi. Verificare i cavi di nuovo, e annotare le letture. Segnare questi risultati come negativo.

4 Spostare la sonda positiva per guidare 2 e la sonda negativo di condurre 3. Nota questo come la lettura positiva. Invertire i cavi e prendere la lettura negativa.

5 Come determinare NPN Da Transistor PNP

modalità "diodo Check" aiuta a identificare i cavi di base, emettitore e collettore.

Utilizzare le note per trovare i due conduttori che mostrano resistenza infinita fra loro, indipendentemente dalla posizione delle sonde negativi e positivi. Questi sono il collettore ed emettitore. Il piombo rimanente è la base. Multimetri con funzione "diodo Check" danno un valore che rappresenta la tensione in avanti. Questo valore è leggermente superiore tra base ed emettitore. Utilizzando queste informazioni, etichettare la base, collettore ed emettitore porta sul disegno per riferimento futuro.

6 Distinguere un NPN da un transistore PNP dalla polarità delle letture dalla base al collettore o emettitore. Tenere la sonda positivo sulla base, e la sonda negativo su uno degli altri cavi. Una lettura di conducibilità indica un transistore NPN. transistor PNP mostrano conducibilità quando si mette le sonde nella posizione opposta.

Consigli e avvertenze

  • Questo metodo funziona solo su transistor bipolari in condizione di lavoro.
  • Il conduttore centrale su un transistor è spesso, ma non sempre, la base.
  • Una piccola postazione di lavoro hobby morsa o elettronica rende il lavoro con piccoli componenti molto più facile.
  • Alcuni multimetri digitali hanno una funzione di test transistor; consultare le istruzioni fornite con il misuratore per la procedura corretta sperimentazione.
  • Applicando tensione ad un transistore non conforme può danneggiare o distruggere.

Come sapere Bad Transistor

I transistor sono dispositivi a semiconduttore di solito utilizzati per l'amplificazione. Le più popolari sono bipolare.

transistor bipolari hanno o NPN o PNP strati, con un vantaggio collegato a ciascuno di essi. I cavi sono la base, emettitore e collettore. Un transistore NPN ha la base come lo strato P centrale, e l'emettitore e collettore come due strati N sandwich con la base.

Per verificare se il transistor è cattiva, un multimetro digitale può essere utilizzato per misurare la resistenza attraverso due cavi. Un tester più avanzato può avere slot in cui inserire il transistor, e misurerà il guadagno o di amplificazione.

istruzione

La misura della resistenza

1 Misurare la resistenza tra il collettore e l'emettitore. A tale scopo, ponendo il multimetro sul livello di resistenza, e ponendo una sonda sul terminale appropriata. Se non si è sicuri che il piombo è il collettore e quale è l'emettitore, fare riferimento al pacchetto di transistor è venuto in o le specifiche sul sito web del produttore. Invertire le sonde e misurare di nuovo la resistenza. Dovrebbe essere nell'intervallo megaohm per entrambe le direzioni. In caso contrario, il transistore è danneggiato.

2 Misurare la resistenza avanti dei cavi base-emettitore posizionando la sonda rossa della base e la sonda nera sull'emettitore.

3 Misurare le resistenze inversa dei conduttori base-emettitore posizionando la sonda nera sulla base e la sonda rossa sull'emettitore.

4 Calcolare il rapporto inverso-to-forward. Se questo non è superiore a 1000: 1, il transistor è danneggiato.

5 Ripetere i passaggi 2-4 per l'attaccante e resistenze dei conduttori collettore-base inversa.

Misurare il guadagno

6 Posizionare il multimetro sulla impostazione NPN.

7 Inserire con cautela il transistor nelle tre fessure o aperture che si trovano sul multimetro. Assicurarsi che si colloca all'interno corretto; il collettore deve essere nella fessura collettore, e così via.

8 Misurare e registrare HFE, il guadagno. Il multimetro restituirà il valore effettivo. Ad esempio, il guadagno minimo per il 2N3904 è 100 e il massimo è 300, in modo che il multimetro leggere 193. Se il guadagno è inferiore al minimo specificato dal costruttore, allora il transistor può essere danneggiato o difettoso.

Consigli e avvertenze

  • transistor bipolari sono modellati come diodi back-to-back. Un tester che è posto in un ambiente diodo può pertanto essere usato per controllare la caduta di tensione fra la base-emettitore e terminali base-collettore. Proprio come con un diodo integro, le misurazioni indicano una tensione in una direzione ma non condurrà nella direzione opposta.
  • Transistor sono molto delicati. Per evitare la rottura del componente, fare attenzione quando si tira i cavi a parte per prendere le misure.

Come risolvere i diodi e transistor

Come risolvere i diodi e transistor


Diodi e transistor sono essenziali per il funzionamento di molti tipi di circuiti. Un semiconduttore fallito può avere conseguenze disastrose o imprevedibili. Tutti i semiconduttori hanno il massimo di corrente e tensione, e superando i rating possono causare loro di sicuro. Semiconduttori possono anche essere distrutti dal calore eccessivo. Se si pensa che un diodo o un transistor in un circuito potrebbero hanno fallito, è possibile risolvere utilizzando un multimetro.

istruzione

Test di un diodo

1 Impostare la ghiera di controllo sul vostro multimetro per l'impostazione "diodo". La maggior parte dei multimetri digitali hanno un ambiente di prova diodi indicato dal simbolo schematico di un diodo, che è una freccia che punta in una linea.

2 Collegare il puntale rosso del multimetro per l'anodo del diodo, e il cavo nero al catodo. La fine catodo di un diodo è indicato da una fascia sul caso. Se il diodo è in funzione, lo strumento visualizzerà la tensione in avanti, spesso circa 0,7 volt.

3 Invertire i cavi di test. Il misuratore dovrebbe leggere "OL", che indica un circuito aperto. Ogni altra lettura significa che il diodo è riuscito.

Test di un transistor

4 Impostare il misuratore in modalità "diodo".

5 Collegare il cavo rosso alla base del transistor e il cavo nero per l'emettitore. Se si tratta di un transistore NPN, il contatore dovrebbe mostrare la caduta di tensione diretta del transistore, di solito un valore compreso tra circa 0,5 e 1 volt. Con un transistor PNP, il contatore dovrebbe leggere "OL", che indica un circuito aperto. Un circuito aperto significa che non c'è alcun collegamento elettrico.

6 Accendere il puntale nero al collettore e lasciare il cavo rosso collegato alla base. Le letture devono essere identiche alla prova precedente.

7 Reverse puntali in modo che il cavo rosso è collegato al collettore e il cavo nero è collegato alla base del transistore. Le letture dovrebbero essere il contrario della prova precedente.

8 Collegare il puntale rosso all'emettitore del transistor, con il puntale nero ancora collegato alla base. Se si tratta di un transistor NPN, il contatore dovrebbe leggere che si tratta di un circuito aperto. Se si sta testando un transistor PNP, il contatore dovrebbe mostrare la caduta di tensione diretta.

9 Collegare uno dei puntali al collettore del transistore e l'altra per l'emettitore. Non importa che portare la connessione a che. Il contatore deve indicare un circuito aperto.

Consigli e avvertenze

  • multimetri digitali hanno sostituito quasi completamente metri analogici, ma se si sta utilizzando un misuratore analogico è ancora possibile testare semiconduttori. Impostare il misuratore in modalità "resistenza" e seguire la procedura descritta sopra. Quando il contatore digitale avrebbe mostrato una tensione, il misuratore analogico dovrebbe indicare una bassa resistenza. Quando il contatore digitale avrebbe mostrato un circuito aperto, il contatore analogico dovrebbe indicare resistenza infinita. Tenere presente che in modalità resistenza polarità del puntali di un multimetro analogico sono invertiti.

Come misurare UJT utilizzando un multimetro

Come misurare UJT utilizzando un multimetro


L'elettricità è creato dal flusso di particelle cariche attraverso fili metallici. circuiti elettrici costituiti da un numero di componenti, quali resistori, condensatori e transistor. Di particolare importanza è il transistore unigiunzione, UJT, che è un dispositivo semiconduttore che permette la commutazione e amplificazione dei segnali elettrici. dispositivi UJT a volte può fallire se sono esposti alla corrente che è troppo alto, quindi è importante avere un mezzo per testarli. Un multimetro digitale è un dispositivo portatile che è in grado di misurare tensione, corrente e resistenza. E 'pienamente in grado di testare un dispositivo UJT.

istruzione

1 Accendere il multimetro digitale e selezionare la modalità di resistenza ruotando la ghiera sulla parte anteriore. Collegare il cavo rosso positivo del tester al terminale B1 sul UJT e il cavo nero negativo al terminale B2. Il multimetro dovrebbe mostrare una elevata resistenza di 4 a 10K ohm. Scambiare i cavi in ​​giro. Il display dovrebbe ancora dimostrare l'elevata resistenza. Se una bassa resistenza è mostrato in entrambi i casi, il UJT è difettoso.

2 Collegare il cavo nero negativo per la E, o emettitore, terminale, e il cavo rosso positivo al terminale B1. Il multimetro dovrebbe mostrare una resistenza di 100K ohm. Lasciare il cavo negativo sul terminale E e spostare il conduttore positivo al terminale B2. Il display dovrebbe comunque mostrare una elevata resistenza. Se una bassa resistenza è misurata, il UJT è difettoso.

3 Collegare il cavo rosso positivo al terminale E e il cavo nero negativo al terminale B1. Il multimetro dovrebbe mostrare una bassa resistenza di circa 100 ohm. Lasciare il cavo negativo sul terminale E e spostare il conduttore positivo al terminale B2. Il display dovrebbe comunque mostrare una bassa resistenza. Se una elevata resistenza viene misurata, il UJT è probabilmente difettosa.