Quali tipi di fotoni ci sono?

Se non si ha familiarità con il termine "fotone", apprendimento su di esso cambierà il modo di visualizzare la luce intorno a voi. La cosa fondamentale da sapere fotoni è che, anche se sono disponibili in molte lunghezze d'onda differenti, esiste un solo tipo di fotone. Gli esseri umani vedono solo una piccola porzione di onde luminose, noto come "spettro visibile." A ben guardare, i fotoni presentano molte proprietà insolite, molti dei quali rimangono ancora misteriose, anche per gli scienziati.

Brevi fotoni ad alta intensità

La scala elettromagnetica comprende il mondo dei fotoni. Una estremità della scala contiene fotoni ad alta intensità, che hanno lunghezze d'onda relativamente corte. Il peggiore dei fotoni ad alta energia sono i raggi gamma, la maggior parte dei quali si trovano naturalmente nello spazio. Successiva sono raggi X, che penetrano attraverso i tessuti molli del corpo, portando a loro usi comuni nel campo medico. I raggi ultravioletti sono un altro tipo di fotoni ad alta energia che molti animali - come le api - possono vedere.

Lunghe fotoni a bassa intensità

La luce visibile cade vicino al centro dello spettro elettromagnetico. Tutto quanto sopra è costituito da fotoni ad alta energia, mentre tutto sotto esso consiste di fotoni a bassa energia. La luce visibile inizia con maggiore intensità blu fotoni, lavorando la sua strada fino a bassa intensità, i fotoni rossi. Sotto luce visibile, esiste radiazione infrarossa; molti animali - compresi i serpenti - caccia utilizzarlo. Le microonde non solo cuocere il cibo, ma sono utilizzati dagli astronomi per conoscere meglio lo spazio. Le onde radio comprendono alcune delle onde più lunghe sulla scala elettromagnetica. Gli esseri umani usano queste onde per diversi scopi; cioè, nelle industrie di comunicazione.

Einstein

Prima di Einstein, relativamente poco è stato capito di luce. il lavoro di Einstein per quanto riguarda i fotoni - in particolare l'effetto fotoelettrico - gli valse il premio Nobel. Il termine "fotone" nasce dalla sua teoria che si è concentrata sulle emissioni di elettroni e trasferimenti di energia. Una qualità interessante che Einstein ha osservato è che i fotoni privi di massa, ma hanno lo slancio.

Onda contro particelle

Un'altra chiave per il fotone sta nel principio di indeterminazione di Heisenberg, che si concentra sulla imprevedibilità associata con la meccanica quantistica. Questo principio si concentra sulla impossibilità di conoscere la velocità di un elettrone e la posizione nello stesso momento nel tempo; questo principio è una chiave per fotoni poiché dipendono direttamente elettroni. Conosciuto come "funzione d'onda", questo termine afferma che esistono i fotoni in diversi stati in una sola volta. È infatti sia una particella, così come un'onda, e si muove in qualsiasi e tutte le direzioni contemporaneamente, rendendo l'idea comune che i fotoni sono solo le onde solo un termine improprio.