Quali sono le cause Cose da essere in grado di Glow in the Dark?

Quali sono le cause Cose da essere in grado di Glow in the Dark?


Come un bambino, si può giocare distrattamente con un bastone di incandescenza o guardare una lucciola passano di notte - ma ciò che provoca queste cose a brillare, in primo luogo? Chimica spiega il rapporto tra atomi, elementi e composti e come le loro reazioni fanno cose bagliore.

Nozioni di base

Gli atomi sono i mattoni di elementi, e gli elementi si uniscono per creare composti. I composti chimici coinvolti nel fare le cose di incandescenza sono chiamati fosfori. Se qualcosa è descritto come "fosforescente" resta inteso che deve essere caricata con la luce (sia dal sole o da una lampadina) per emettere successivamente luce o bagliore nel buio. materiali fosforescenti si illuminerà dopo la loro fonte di energia è andato, o una volta la luce che li paga è spento.

Chimica

Fosfori contengono elettroni, che diventano eccitati dalla carica fornita dalla luce. Quando un elettrone è eccitato, le sue collisioni con altri elettroni nell'atomo accelerare, e gli elettroni saltare ad un livello di un'orbita o energia superiore. Inoltre, quando eccitato da una sorgente luminosa, atomi rilasciano particelle di luce chiamati fotoni. composti chimici multipli si mescoleranno e riorganizzare, e il risultato è un rilascio di energia. In sintesi, gli atomi di una sostanza incandescente sono eccitati da una sorgente di luce esterna; quando la sorgente di luce è spenta o rimosso, quegli stessi atomi rilassano ed emettono lentamente la luce si sono riuniti dalla carica.

varietà

Ci sono diversi modi in cui le cose emettono luce. Ci sono materiali che hanno bisogno di alcun costo a brillare, i materiali che emettono luce per periodi di tempo diversi, e materiali che emettono luce in diversi spettri o colori oppure a diversi livelli di luminosità. materiali fosforescenti bisogno di una carica - raccolgono la luce da una sorgente esterna e quindi emettono lentamente quando la sorgente luminosa viene rimossa. materiali fotoluminescenti producono luce quando la luce li colpisce, a volte in un altro colore. Se un materiale è chemiluminescente, una reazione chimica che non richiede una carica da una sorgente di luce esterna creerà luce (ad esempio incrinatura di un bastone di incandescenza). I materiali più comuni utilizzati in prodotti come i giocattoli o adesivi che brillano sono solfuro di zinco (glow a breve termine) e stronzio alluminato (bagliore più a lungo). Leggermente materiali radioattivi può emettere luce per un lungo periodo senza alcun costo, come ad esempio i materiali trovati in orologi da polso con i numeri incandescente.