La teoria dei colori Additivo

Il colore è ovunque. E 'il modo in cui percepiamo il nostro ambiente e il mondo che ci circonda. La teoria del colore additivo è la spiegazione scientifica della creazione del colore mediante la combinazione di varie lunghezze d'onda della luce.

Luce intesa

Per prima cosa su colore additivo, o qualsiasi colore per quella materia: Al fine di percepire il colore, ci deve essere chiaro prima. La luce è costituita da lunghezze d'onda create da energia. Le lunghezze d'onda stessi non sono colorati, ma producono la sensazione del colore. L'occhio umano può rilevare solo una piccola porzione dello spettro della luce. In questo spettro visibile, noi percepiamo le lunghezze d'onda più corte il blu e le più lunghe come rosso. Tutti gli altri colori rientrano tra questi due.

I colori della vittoria

Lo spettro visibile è diviso in tre parti con i colori primari ugualmente rappresentati su di esso. Quei colori primari sono rosso, verde e blu. La combinazione di questi tre per creare tutti gli altri colori è il sistema "colori additivo". E 'stata descritta per la prima a metà del 1800 da James Clark Maxwell. Il sistema deriva il suo nome perché aggiungendo le primarie produce ogni altro colore e bianco. modelli di colore costruiti con i primari additivi sono indicati come RGB, un acronimo per il rosso, verde e blu.

colori secondari

Combinando parti uguali di ciascuno dei colori primari crea i colori secondari. I tre colori secondari sono ciano, magenta e giallo. Mentre producendo colore con una combinazione di colori primari è noto come additivo colore, utilizzando combinazioni di colori secondari si chiama il sistema di colore sottrattivo. Nella produzione di stampa, questo metodo viene spesso indicato come colore "CMYK" con "K" che rappresenta l'aggiunta di pigmento nero.

RGB Combinazioni

Per capire come i colori RGB o lunghezze d'onda si combinano per formare altri colori, pensare di ciascuno dei colori primari come una luce spot o un cerchio. Quando rosso e verde si sovrappongono, si crea giallo. La sovrapposizione di verde e blu crea ciano e magenta è creato dalla sovrapposizione di rosso e blu. Ricordate, nel discutere colore additivo, è la combinazione di onde di luce, non pigmenti veri, che crea il colore. Quando si lavora con i pigmenti, i colori primari rosso, blu e giallo si combinano per creare viola, arancio e verde e tutte le sfumature intermedie.

Bianco e nero

Quando i primari additivi sono combinati in quantità uguali, la luce bianca è il risultato. Viceversa, quando i rossi, verdi e blu sono completamente assenti, viene creato nera. I colori sottrattivi funzionano in modo opposto. Ciano, magenta e giallo si combinano per formare il nero, non bianco.

Proiezione vs. Stampa

schermi televisivi e monitor di computer visualizzano il colore utilizzando il sistema di colori additivo. Inoltre, le macchine fotografiche digitali e scanner a colori cattura utilizzando gli stessi principi. Al contrario, le stampanti utilizzano il sistema sottrattivo per la rappresentazione del colore. Così si cattura il colore nella fotocamera o scanner con colori additivi, ma è necessario uscita su carta utilizzando quelli sottrattivi. Questo spesso crea confusione in quanto i colori devono essere convertiti da RGB a CMYK per stampare correttamente. Durante la visualizzazione di una foto digitale sullo schermo del computer o della televisione, non è necessaria alcuna conversione.