Quali sono le caratteristiche del pianeta Giove?

Quali sono le caratteristiche del pianeta Giove?


Il pianeta Giove, dal nome del re romano degli dei, è stato un oggetto astronomico notevole fin dai tempi antichi. osservazioni di Galileo di Giove e le sue lune nel 1610 hanno contribuito fornire la prova importante per la teoria eliocentrica del moto planetario. Anche se questo pianeta esterno è di centinaia di milioni di miglia dalla Terra al massimo avvicinamento, è ancora facilmente visibile come un luminoso punto di colore, nel cielo notturno.

Descrizione e fatti

Il gigante gassoso Giove è il pianeta più grande del sistema solare, più di 300 volte più massiccio della Terra. Grazie alla sua enorme dimensione e nuvole riflettenti, Giove è il terzo oggetto più luminoso nel cielo notturno, dopo la Luna e Venere. Ad una distanza di circa 500 milioni di miglia dal Sole, Giove orbita appena fuori dalla cintura di asteroidi. A causa della grande distanza, un anno Jupiter è equivalente a quasi 12 anni terrestri.

Composizione chimica

Come gli altri pianeti gassosi, Giove manca una superficie solida, rocciosa. Invece, il pianeta è composto da strati gassosi che crescono sempre più fitta con maggiore profondità. Infatti, il peso è così intenso che in profondità all'interno Jupiter, idrogeno viene compresso in un liquido metallico che conduce elettricità. Questo liquido è la sorgente di campo magnetico di Giove. Chimicamente, Giove è il 90 per cento di idrogeno e il 10 per cento di elio, con tracce di ammoniaca e altre sostanze che danno il pianeta i suoi colori vivaci.

Anelli di Giove

Anche se gli anelli di Saturno sono più ben noti, Giove è circondato da anelli piatti di detriti. sistema di anelli di Giove è più piccolo e più vicino al pianeta di Saturno e contiene per lo più piccoli grani di roccia e polvere. Poiché questi anelli non contengono ghiaccio, non sono brillanti e riflettenti, come gli anelli di Saturno, e, quindi, sono stati scoperti solo nel 1979 dalla sonda Voyager 1.

Grande Macchia Rossa

intera superficie visibile di Giove è coperto da nuvole, molti dei quali sono composti di ammoniaca gassosa. Queste nubi sono tese in strisce da forti venti in atmosfera del pianeta. La Grande Macchia Rossa, una macchia rossa particolarmente notevole nell'emisfero meridionale del pianeta, è un gigante, tempesta ad alta pressione che ha imperversato per più di 300 anni.

Satelliti di Giove

Più di 60 satelliti noti, o lune, l'orbita del pianeta Giove. Alcuni satelliti sono molto piccole e hanno temporanei, orbite caotiche. Altri satelliti sono grandi e stabili, come le quattro lune scoperte da Galileo: Io, Europa, Ganimede e Callisto. Questi satelliti sono quasi grande come pianeti, e hanno strutture stratificate complesse che ricordano la nostra Terra. missioni spaziali passato e futuro mirano a indagare la geografia delle lune di Giove e la ricerca di acqua allo stato liquido o addirittura la vita.