Animali che vivono nella foresta pluviale tropicale Bioma

Animali che vivono nella foresta pluviale tropicale Bioma


Elevate quantità di pioggia, umidità e solo piccole fluttuazioni nella temperatura sono caratteristiche delle foreste pluviali del mondo. Il sito Blue Planet Biomes segnala che, anche se le foreste pluviali coprono il meno 6 per cento della terra, come molti come la metà di tutte le specie animali si verificano in questo tipo di ecosistema.

Margay

L'ampia gamma della margay (Leopardus wiedii) comprende grandi macchie di foresta pluviale tropicale in nazioni come il Brasile. Questo piccolo felino è l'unico gatto che può ruotare le sue zampe posteriori fino a 180 gradi, che permette di correre giù alberi a testa in giù, fa notare il sito Big Cat Rescue. Il margay cresce fino a lunghezze da 34 a 52 pollici e può pesare fino a 20 chili. Il cappotto di margay è un colore bruno, con rosette e macchie. La dieta del margay è costituito da piccoli mammiferi, uccelli e talvolta frutta.

Arpia

L'aquila arpia (Harpia harpyja) può pesare 20 chili e hanno un'apertura alare che si estende 7 piedi, fa notare il sito zoo di San Diego. Questo rapace è un predatore temibile della foresta pluviale, la costruzione di nidi 5 piedi di diametro in alberi alti come 140 piedi. L'aquila arpia usa i suoi artigli taglienti e il becco, la capacità e la forza di prede in volo su di un vasto assortimento di abitanti della foresta pluviale, tra cui cervi, bradipi, scimmie, iguane e istrici. L'aquila arpia frequenta il baldacchino e sottobosco della foresta, aspettando pazientemente che preda di rivelare se stesso prima di lanciare il suo attacco. L'uccello nazionale di Panama, i compagni di aquila arpia per la vita.

Silvery Gibbon

Il gibbone argenteo (Hylobates moloch) è un primate delle foreste pluviali dell'Indonesia, che vivono sugli alberi. Attivi durante il giorno, il gibbone argenteo sussiste su una dieta composta in gran parte di vari frutti e vegetazione. Il gibbone argenteo, che può raggiungere pesi di circa 13 chili, predilige gli alberi più alti all'interno della sua gamma. L'animale vive in piccoli gruppi familiari. La perdita del suo habitat a causa della popolazione umana in continua espansione all'interno della sua distribuzione è precipitato declino di questa creatura; appena il 4 per cento del suo habitat foresta originaria esiste, secondo il sito Info animale.

Slender Loris

Il loris esile (Loris tardigradus malabaricus) è un altro albero-abitante, che vivono nelle regioni della foresta pluviale dello Sri Lanka e India. Questo primate divora insetti per la maggior parte, la caccia di notte nei rami, tipicamente da sola o in coppia. Il loris snella ha braccia sottili e le gambe e gli occhi grandi, raggiungendo dimensioni paragonabili a uno scoiattolo. Il loris esile pesa da 10 a 12 once. L'animale è abbastanza sociale, a letto con altri del suo genere nella cavità di un albero e spesso a giocare con i suoi compagni.