Problemi con la scuola bullismo

Mentre la maggior parte delle persone hanno una conoscenza nominale di bullismo scolastico, la questione è più complessa di quanto televisivi e cinematografici raffigurazioni indicano. Scuola di bullismo colpisce più di una semplice vittima. Gli autori e gli spettatori hanno anche una partecipazione in questione. Educatori, genitori e studenti hanno tutti un ruolo nel fermare il ciclo di abusi.

Storia

Bullismo, come gran parte comportamento deviante nella società, ha un'origine che è difficile da tracciare. L'attenzione verso di essa, tuttavia, è aumentato costantemente nei circoli accademici e psicologici dal 1980. Dr. Ken Rigby, uno psicologo leader sulla questione, ha detto che ogni scuola, scuola materna o all'asilo che sia mai indagato bullismo ha scoperto. Craig e Pepler di ricerca 1998 presso la Canadian Journal of psicologia scolastica ha rivelato che un episodio di bullismo si verifica in un parco giochi, una volta ogni sette minuti.

riconoscendo bullismo

Anche se il bullismo fisico è il più facile da individuare, è ben lungi dall'essere l'unica forma di abuso scuola, secondo Stan Davis, autore di "Scuole in cui ognuno appartiene." bullismo verbale, tra cui presa in giro, minaccioso o di odio-speech, è anche dannoso. Esclusione, quando un bambino viene individuato e non ha permesso di partecipare ad un'attività, è un'altra forma di pari molestie.

intervenendo

Craig e Pepler scoperto che gli adulti sono intervenuti in solo il 4 per cento degli incidenti di bullismo, mentre i coetanei parlato in crescita del 11 per cento del tempo. Nessuna di queste statistiche è troppo promettente. Le chiavi per un buon intervento, secondo Davis, sono: identificare correttamente il bullismo, sviluppando un sistema di conseguenze chiare, costruire relazioni positive tra docenti e studenti, lo sviluppo di efficaci sistemi di consulenza e di sostegno per le vittime e gli autori, e che abilita gli astanti a parlare su bullismo.

Metodi per evitare

Quando si tratta di un bullo della scuola, è altrettanto importante sapere cosa non fare. Chiedere alla vittima di apportare modifiche per evitare abusi è un approccio problematico, Davis crede. Questo approccio pone la responsabilità sulla vittima e non dove dovrebbe giustamente riposare, sul colpevole. Tattiche, come dice la vittima di "ignorarlo" o "mimetizzarsi" non trattano con la radice del problema. Un altro trabocchetto prevenzione è un approccio "Whole Education", in cui i video vengono riprodotti o seminari sono tenuti a parlare del problema del bullismo con un vasto pubblico. Secondo Davis, gli obiettivi previsti per la formazione di solito non prestare attenzione o prendere sul serio il materiale.