L'utilizzo di un interferometro telescopio a specchio

L'utilizzo di un interferometro telescopio a specchio


L'interferometria è una tecnica importante in astronomia, e viene utilizzato per ottenere una vista molto taglienti dei cieli, stelle lontane e più. In un certo senso, l'interferometria permette a più telescopi per essere combinati in un unico, migliorando notevolmente le loro capacità. Ottica di lunghezza d'onda interferometrici specchi del telescopio sono utilizzati in grandi osservatori di tutto il mondo, e mentre non sono qualcosa che l'astronomo dilettante occasionale può usare, sono ancora un'affascinante applicazione della fisica.

Principi interferometrici

Interferometri funzionano distinguendo differenze tra due immagini di una stella presa da due (o più) telescopi, e confrontandoli tra loro. Le due immagini possono essere guardato per differenze di fase della luce che raggiunge l'array di raccolta. In interferometria ottica, il punto di raccolta è una coppia di specchi.

Interferometri storici

Uno dei primi interferometri è stato usato per misurare il diametro di stelle lontane. Questo è un esempio di un interferometro stellare, e uno dei primi quelli utilizzati era sul Mt. Wilson Observatory in California. E 'riuscito a misurare il diametro della stella gigante rossa Betelgeuse nei primi anni del 1920. Nel 1940, quando la radio astronomia era ancora agli albori, interferometria è stato utilizzato per aumentare l'apertura effettiva dei radiotelescopi, e anche dopo radiotelescopi dedicati sono stati costruiti, interferometria è stata incorporata nei piani, come ad esempio presso il Very Large Array in Nuovo Messico (e visto nel film "Contact").

L'ascesa di interferometria ottica

Ci sono stati diversi problemi tecnici che dovevano essere superati per interferometria ottica di diventare pratico. Poiché lunghezze d'onda ottiche di luce sono molto più breve di onde radio a microonde, si ingrandiscono eventuali differenze di percorso ottico che potrebbe essere causato dall'atmosfera. Ci sono voluti i miglioramenti in computer - a partire dal 1970 e migliorare costantemente da allora - per correggere automaticamente per disturbi atmosferici in telescopio interferometria.

Arranement dell'interferometro Specchi

Nella maggior parte dei casi, gli specchi interferometrici sono impostati in array esagonali: ogni specchio è un esagono, e sono disposti come un pettine di miele. Due telescopi sono realizzati con specchi composite in questo modo, situati a distanza particolare a parte. Uno dei migliori esempi di questo è l'interferometro Keck su Mona Kea alle Hawaii. Il Very Large Telescope in Cile può ottenere risoluzione angolare paragonabile a identificare la distanza tra i fari di una macchina sulla luna.

Baseline Interferometri lunghi

Il limite teorico risoluzione di un interferometro è funzione della distanza tra i suoi elementi risolvere. Più lunga è la linea di base, più nitida la risoluzione sarà. Tuttavia, mentre la risoluzione aumenta con la distanza tra gli elementi, la luminosità dell'immagine è ampiamente limitata dalla dimensione di un singolo telescopio. Al momento non ci sono telescopi interferometrici in fase di costruzione che contengono dieci o più elementi per migliorare la risoluzione angolare e luminosità dell'immagine; questi sono enormi array di specchi dell'interferometro telescopi costruiti come singoli telescopi in un grande array; uno di loro - il VLTI, in Cile - è funzionale ora. Il telescopio MRO ambiziosa a Socorro, New Mexico è in costruzione e dovrebbe essere operativo entro il 2020.