Punti di forza e limiti di teoria della scelta

Punti di forza e limiti di teoria della scelta


teoria della scelta è una teoria della psicologia e del comportamento umano sviluppato da William Glasser, MD La teoria cerca di spiegare una fonte alternativa di infelicità mentale umano o insalubrità, uno che può essere fatta risalire alle scelte di un individuo per quanto riguarda i propri bisogni. Dr. Glasser e altri hanno scritto molti libri sulla teoria della scelta e la sua applicazione principale, la terapia realtà. La teoria è stata applicata in contesti terapeutici ed educativi, ed è stato sia lodato e criticato da medici professionisti.

Qual è la scelta Theory?

teoria della scelta, come spiegato da William Glasser nel suo libro Scelta Theory: una nuova psicologia della libertà personale, sostiene che tutto ciò che facciamo è comportarsi, quasi tutti i comportamenti è scelto, e siamo spinti dai nostri geni per soddisfare cinque bisogni fondamentali: la sopravvivenza, amore e appartenenza, potere, libertà e divertimento. Secondo la teoria, gran parte della psicologia contemporanea si concentra sul nesso di causalità esterna per la malattia mentale e infelicità, e l'idea che i fattori esterni causano gli esseri umani ad agire in determinati modi. teoria della scelta presuppone che gli esseri umani sono motivati ​​internamente dal perseguimento dei cinque bisogni di base, che perseguiamo in base a ciò che crediamo sarà più appagante e soddisfacente.

Applicazioni della teoria Choice

teoria della scelta è stata applicata alle impostazioni d'affari e di istruzione come un modo per i dipendenti e gli studenti di stabilire i propri standard e raggiungere i propri obiettivi, in assenza di controlli esterni. La teoria è anche la base per la terapia di realtà, che piuttosto che concentrarsi su come i fattori esterni hanno interessato il paziente, invece si concentra su ciò che deve il paziente ha che sono stati raggiunti o insoddisfatti, e di come proprio il comportamento del paziente sta contribuendo a questi incontrato o insoddisfatte esigenze.

Punti di forza della teoria Choice

Secondo The William Glasser Institute, teoria della scelta in grado di sostituire le sette regole mortali della psicologia controllo esterno - criticare, accusando, lamentandosi, fastidioso, minaccioso, punire e corruzione - con sette abitudini di cura che si concentrano sul autonomia dell'individuo - sostenere, incoraggiare, ascoltare, accettare, confidando nel rispetto e la negoziazione delle differenze. Dal momento che questa teoria sostiene che la maggior parte comportamento viene scelto, se si sceglie di comportarsi in modi che possono soddisfare le nostre esigenze, siamo in grado di migliorare le relazioni e le connessioni, creando così la felicità.

Limitazioni della teoria Choice

Secondo una revisione delle idee di Glasser in The Companion Primary Care di The Journal of Clinical Psychiatry, teoria della scelta è limitata, in quanto sconta qualsiasi tipo di causa di origine biologica o chimica per problemi mentali o psicologici. Secondo la revisione, il supporto clinico e scientifico per l'efficacia di questa terapia teoria e la realtà è limitata al meglio. Mentre la teoria della scelta incoraggia le persone a sfruttare e prendere il controllo del proprio comportamento, la sua efficacia come un sostituto per il trattamento farmacologico nei casi più gravi di salute mentale è molto discutibile.