Animali e piante di foreste pluviali tropicali

Animali e piante di foreste pluviali tropicali


Foreste pluviali tropicali sono definite dalla loro clima. Questi ecosistemi ricevono fino a 400 pollici di pioggia ogni anno, che, in combinazione con le alte temperature, crea un ambiente umido, non diversamente da una serra. All'interno della foresta sono microclima in cui esistono diverse piante e animali, a seconda della quantità di luce solare. A livello chioma degli alberi, per esempio, sono uccelli e insetti, spesso colorate di tonalità. Perché la luce del sole non arriva lontano giù attraverso il baldacchino, la vegetazione diventa meno densa come ci si avvicina alla terra. Gli animali più grandi e predatori erbivori si trovano a livello del suolo.

Diversità

Le foreste pluviali contengono una grande varietà di specie vegetali e animali. Una zona chilometro 10-piazza può contenere oltre 2.000 specie di piante, e le foreste pluviali tropicali fornire l'habitat per la fauna selvatica in via di estinzione, come il giaguaro e il gorilla. L'orangutan vive solo nelle foreste pluviali del Borneo e di Sumatra. Le condizioni umide tropicali forniscono l'habitat ideale per una vasta gamma di anfibi e rettili, così come molte specie di uccelli tra cui pappagalli, tucani, e pappagalli.

Importanza

Gran parte della dieta americana proviene dalla piante della foresta pluviale, tra cui frutta come mango, banane e pompelmo e spezie come il pepe nero, pepe di Caienna e chiodi di garofano. Questi alimenti si diressero verso l'America e l'Europa attraverso esploratori marinare. Gli animali come uccelli e pipistrelli sono importanti impollinatori di piante, con i pipistrelli impollinatori più di 300 specie di piante. Questo fatto da solo illustra le relazioni interconnesse che esistono nelle foreste pluviali tropicali. Sorprendentemente, anche i pesci sono importanti per la dispersione di piante seme. Gli scienziati hanno identificato tredici specie di pesci che si trovano in Borneo che svolgono un ruolo importante nella dispersione dei semi.

sedi

Le foreste pluviali tropicali, una volta formato un nastro contigua di terreno intorno all'equatore. Oggi, la più grande area di foresta pluviale si trova nel bacino amazzonico del Sud America, che è circa la dimensione dei 48 stati degli Stati Uniti occidentale e centrale contenere altri grandi tratti di foresta pluviale tropicale come fa la regione indo-malese. Australia, Hawaii, e il Madagascar contengono piccole aree di habitat della foresta pluviale.

Benefici

Foreste pluviali tropicali offrono molti benefici. Quasi un quarto dei farmaci occidentali sono derivati ​​da piante della foresta pluviale, tra cui il curaro e chinino. Curaro viene utilizzato come un rilassante muscolare durante procedure chirurgiche, mentre tratta chinino e previene la malaria. A causa della densità delle foreste pluviali tropicali, gli scienziati sono stati in grado di classificare tutti i loro impianti, e non vi è un grande potenziale per la scoperta di ulteriori farmaci salva-vita.

minacce

La principale minaccia per le foreste pluviali tropicali è la deforestazione, che si verifica come le terre vengono cancellati per lo sviluppo o l'agricoltura. Stribbie spesso utilizzano un processo di taglia e brucia ad aprirsi terre. Questa pratica riduce la probabilità di ripristino foreste pluviali perché la pratica può distruggere la banca del seme sottostante. Gli animali sono ugualmente vulnerabili a causa della perdita di habitat.