Che cosa spinge un adolescente a diventare un bullo?

Che cosa spinge un adolescente a diventare un bullo?


Il bullismo è un problema serio per molti adolescenti americani. Secondo le statistiche di un sondaggio 2010 dal Centro Nazionale per l'Istruzione, il 39 per cento degli amministratori delle scuole medie ha riferito che il bullismo ha avuto luogo nelle loro scuole su base giornaliera. (Vedi ref. 1 p. 2) Con le statistiche come queste, non è sorprendente che i genitori, gli adolescenti e gli educatori sono preoccupati e anche paura di bullismo. Imparare le ragioni ragazzi sono motivati ​​a diventare bulli, in primo luogo potrebbe far luce su questo problema molto diffuso.

Bassa autostima

Anche se potrebbe sembrare che i bulli hanno complessi di superiorità, il fatto della questione è che molti bulli spesso soffrono di livelli estremamente bassi di autostima, in base alla salute di teenager. (Vedi rif. 2) Alcuni bulli si sentono come se sono più severe rispetto ai loro coetanei e vogliono dimostrare la loro durezza verso gli altri, ma molti bulli scagliarsi contro le loro vittime perché si sentono un sottostante la mancanza di un senso di sé. Essi potrebbero non hanno imparato a sperimentare un senso di autostima. Non a caso, la ricerca pubblicata nel numero di luglio 2001 della rivista, "comportamento aggressivo" ha scoperto che entrambi i bulli e le loro vittime avevano bassa autostima globale rispetto ai loro coetanei non-bullismo o non-vittima. (Vedi rif. 3)

Modellazione genitori

Purtroppo, alcuni ragazzi imparano a diventare bulli dai loro genitori. Teens inconsciamente imitano il comportamento dei genitori. Essi potrebbero imitare il modo in cui i loro genitori parlano tra loro o imitare il modo in cui i loro genitori trattano l'un l'altro, dice Jeff Brown, uno psicologo abilitato e assistente professore clinico della psicologia nel dipartimento di psichiatria presso la Harvard University in un'intervista 2012 con "US News e Rapporti World Education ". (Vedi rif. 4) Testimoniare poveri relazioni parentali, comportamenti abusivi e insulti possono spesso motivare gli adolescenti diventano bulli perché ritengono che questi sono modi appropriati per il trattamento di altri.

Abusi e autoritari genitori

Gli adolescenti che sono vittime di abuso verbale, emotiva, sessuale o fisica da parte dei genitori, tutori o altri adulti significativi possono essere più probabilità di diventare bulli di coetanei che non soffrono di abuso. Lo stesso vale spesso per gli adolescenti i cui genitori esporre rigorose, dure o autoritari stili genitoriali o ragazzi che non hanno un modello positivo. Nel suo libro, "Guida della Capogruppo Il tutto per fare con bulli," assistente sociale e principale assistente Deborah Carpenter sottolinea che il bullismo è un modo per i bambini vittime di abusi di sentirsi autorizzati. Purtroppo, quando intimidire i loro coetanei, che spesso vogliono infliggere la stessa sofferenza su altri che hanno esperienza a casa. (Vedi ref. 5 p. 78)

Problemi di salute mentale

A volte, i bulli potrebbero soffrire di disturbi della personalità o problemi di salute mentale come la depressione. Secondo la salute di teenager, alcuni bulli sperimentare una mancanza di empatia per gli altri o hanno l'incapacità di sentirsi normali, emozioni sane, come il senso di colpa o rimorso. Gli adolescenti che non possono vivere questi sentimenti non sono in grado di mettersi nei panni di un altro e veramente immaginare che cosa potrebbe essere come di essere a ricevere la fine dei loro comportamenti bullismo. In tali casi, questi ragazzi in difficoltà di solito richiedono l'assistenza di un professionista qualificato di salute mentale. (Vedi rif. 2)